Home Salute e Benessere Betaglucano: cos’è, proprietà, alimenti

Betaglucano: cos’è, proprietà, alimenti

Nonostante la mancanza di un accordo internazionale sulla definizione e classificazione delle fibre, esistono prove consolidate sul ruolo delle fibre alimentari nell’obesità e nella sindrome metabolica, come il Betaglucano ( β- glucano), una fibra solubile prontamente disponibile dai chicchi di avena e orzo che ha guadagnato interesse grazie alle sue molteplici proprietà funzionali e bioattive.

Il suo ruolo benefico nella resistenza all’insulina, nella dislipidemia, nell’ipertensione e nell’obesità viene continuamente documentato.

Ruolo del Betaglucano integratore 

La fermentabilità del Betaglucano e la sua capacità di formare soluzioni altamente viscose nell’intestino umano, possono costituire la base dei suoi benefici per la salute.

Di conseguenza, l’applicabilità del Betaglucano come ingrediente alimentare è ampiamente considerato con il duplice scopo di aumentare il contenuto di fibre dei prodotti alimentari e migliorare le loro proprietà salutari.

Pertanto, il ruolo del Betaglucano nella prevenzione e nel trattamento delle caratteristiche della sindrome metabolica, i loro meccanismi di azione sottostanti e il loro potenziale nelle applicazioni alimentari, sono chiari.

Ma cos’è il Betaglucano?

Potresti aver sentito dire che la fibra fa bene, ma lo sapevi che non tutte le fibre sono uguali? Esistono due categorie principali di fibre alimentari: solubili e insolubili. All’interno di ogni categoria, ci sono diversi tipi.

Il betaglucano è una forma di fibra alimentare solubile che è fortemente collegata al miglioramento dei livelli di colesterolo e all’aumento della salute del cuore.
Come molte fibre, è disponibile in forma di supplemento.

  • Betaglucano Alimenti 

Puoi anche trovarlo in cereali integrali, avena, crusca, grano e orzo. Anche il lievito di birra e alcuni tipi di funghi, come il maitake e il reishi, contengono betaglucano.

  • Perché abbiamo bisogno della fibra?

Otteniamo fibre alimentari dagli alimenti a base vegetale che mangiamo. Le fibre solubili, come il betaglucano, si dissolvono parzialmente in acqua. La fibra insolubile non si dissolve affatto. La maggior parte degli alimenti contiene entrambi i tipi di fibre, ma le quantità possono variare.

La fibra supporta la buona salute aiutando il tuo corpo a ridurre il colesterolo e controllare i livelli di zucchero nel sangue. Aiuta anche con costipazione e problemi intestinali, mantiene i batteri intestinali sani e aiuta nel controllo del peso.
Si raccomanda che:

  • uomini e donne di età pari o inferiore a 50 anni mangino rispettivamente 38 grammi (g) e 25 g al giorno.
  • uomini e donne dai 51 anni in su dovrebbero assumere 30 ge 21 g al giorno. Gli adolescenti possono aver bisogno di 30-35 g al giorno.

Quali sono i vantaggi del Betaglucano?

  • Migliora la salute del cuore

Ci sono prove concrete che il betaglucano può aumentare la salute del cuore.
Diversi studi suggeriscono che il betaglucano può abbassare il colesterolo e i trigliceridi. Uno ha scoperto che mangiare avena con almeno 3 g di betaglucano al giorno riduce i livelli di colesterolo cattivo tra il 5% e il 7%.

  • Regola i livelli di zucchero nel sangue

Può aiutare a ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Può anche migliorare il controllo della glicemia per coloro che hanno già il diabete.

  • Stimola il sistema immunitario

Come funziona il Betaglucano?

Betaglucano e Colesterolo 

Poiché è una fibra solubile, il betaglucano rallenta il transito del cibo nell’intestino. Ciò significa che il corpo impiega più tempo a digerire il cibo.

Una digestione più lenta significa che il corpo non assorbe lo zucchero più rapidamente, riducendo la probabilità di picchi di zucchero nel sangue e aiutando a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue.

Il betaglucano è indigesto, quindi attraversa l’intero tratto digestivo. Mentre viaggia, può portare fuori il colesterolo, abbassandone i livelli.

Il betaglucano è naturalmente presente in alcuni alimenti ed è generalmente considerato sicuro.
Se scegli di assumere integratori, assicurati che provengano da una fonte affidabile.  Parlane con il tuo medico prima di prendere qualsiasi integratore.

Le persone con condizioni come artrite reumatoide, lupus, sclerosi multipla, asma e malattie infiammatorie intestinali potrebbero dover prestare particolare attenzione con gli integratori di betaglucano.
Questo perché il loro sistema immunitario è già iperattivo.

Assicurati di parlare con il tuo medico prima di assumere integratori se hai problemi di salute cronici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Covid 19, la Lombardia a un punto “critico”. Superati i 4000 casi

Covid 19, la Lombardia si starebbe forse avvicinando a cambiare colore. Ma e' forse la cosa che spaventa meno. I contagi stanno salendo. Oggi...

Passeggiata in Valle San Martino tra Lecco e Bergamo, 7 marzo 2021

Alla scoperta di Valle San Martino e dintorni Domenica 7 marzo 2021 non perdete la passeggiata organizzata dall'Associazione Gite in Lombardia alla scoperta di Valle...

Trekking al Monte Chiusarella (Varese), 6 marzo 2021

Evento green al Monte Chiusarella, ecco come partecipare Il 6 marzo 2021 l'Associazione Gite in Lombardia ha organizzato un trekking alla scoperta della biodiversità presso...

Ciaspolata in Val di Mello, 28 febbraio 2021

Ciaspolata in Val di Mello, ecco come partecipare Domenica 28 febbraio 2021, l'Associazione Gite in Lombardia ha organizzato una ciaspolata in Val di Mello assolutamente...

Quanto guadagna un sottosegretario? Stipendio e di cosa si occupa

Tra le molte cariche che si trovano all'interno del governo, una di quelle che si sente nominare più spesso è il sottosegretario. Eppure, c'è...