Home Sport Quanto guadagna chi vince la Nations League? Ecco quanto può spettare all'Italia

Quanto guadagna chi vince la Nations League? Ecco quanto può spettare all’Italia

Dal 2018 è stata istituita una nuova competizione calcistica, dedicata alle squadre nazionali e riservata alle federazioni affiliate alla UEFA, che prende il nome di Nations League. 

La manifestazione, che si svolge a cadenza biennale, nasce da un’idea dell’ex presidente UEFA Michel Platini, ovvero la necessità di realizzare un torneo competitivo che andasse a sostituire le classiche amichevoli internazionali.

Da questo presupposto è stata strutturata la Nations League, che consente alle varie Nazionali di affrontare formazioni di pari grado in gare ufficiali e di provare ad assicurarsi un posto per l’accesso ai play-off di qualificazione alle fasi finali del campionato europeo o al mondiale immediatamente successivo.

Come avviene con ogni torneo calcistico ufficiale, anche la Nations League mette a disposizione dei possibili introiti per le varie Nazionali partecipanti, a cominciare da quelli che fanno riferimento agli incassi televisivi e di afflusso allo stadio (questi ultimi, nell’ultima competizione, praticamente inesistenti a causa della pandemia di coronavirus, ndr).

Pertanto, vincere la Nations League equivale anche ad intascare un gruzzoletto che fa ovviamente comodo ad ogni Federazione. Ma quanto guadagna chi vince questo torneo?

Nations League, quanto guadagna il vincitore? Tutte le cifre  

Va subito detto che le sei sfide da affrontare durante il girone di qualificazione portano in dote 2,5 milioni ad ogni Nazionale, ed è già un tesoretto niente male. Chi vince il proprio gruppo ottiene però più soldi, ovvero 4,5 milioni. Tuttavia, l’obiettivo di ogni squadra è quello di arrivare alle Final Four, ovvero alle semifinali del torneo, cercando di raggiungere la prestigiosa finale.

E’ proprio quanto è riuscita a fare l’Italia di Roberto Mancini, che si sta risollevando pienamente dopo gli ultimi anni deficitari. La nostra Nazionale sfiderà la temibile Spagna a San Siro il 6 ottobre 2021, mentre all’Allianz Stadium di Torino, il giorno dopo, si svolgerà l’altra semifinale tra Belgio e Francia. La quarta classificata, ovvero la Nazionale che perderà anche la “finalina”, guadagnerà altri 2,5 milioni di euro, mentre la vincente della finale per il terzo e quarto posto incasserà 3,5 milioni di euro.

La perdente della finale porta a casa 4,5 milioni, mentre la vincitrice guadagna in tutto 6 milioni. Per farla breve, vincere la competizione porta ad incassare in tutto 10,5 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Come lavorare da Douglas? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Per gli amanti di profumi creme e cosmetici il sogno più grande è quello di lavorare in questo ambiente, per conciliare al meglio il...

Come lavorare da Alberta Ferretti? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Gli amanti della moda, degli abiti da cerimonia e del luxury in generale, spesso provano a fare carriera in quest’ambito per coniugare al meglio...

Quanto guadagna un ginecologo? Tutte le cifre

La figura del ginecologo riveste una grande importanza nel panorama delle professioni sanitarie. Il ginecologo è la figura a cui ci si rivolge durante...

Come lavorare da Massimo Dutti? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Per gli amanti della moda il sogno più grande è quello di lavorare in questo ambiente, per conciliare al meglio il lavoro con la...

Come lavorare da Dior? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Gli amanti della moda, dei gioielli di lusso e del luxury in generale, spesso provano a fare carriera in quest’ambito per coniugare al meglio...