Home Tecnologia Notebook per lavoro: ecco come sceglierlo

Notebook per lavoro: ecco come sceglierlo

Più si avanza nel tempo, più le esigenze lavorative cambiano. Se un tempo era impossibile pensare di lavorare da casa, oggi lo smartworking viene sempre più incentivato, soprattutto in questo ultimo anno per via della pandemia che ha colpito tutto il mondo. Proprio per questo, sta diventando fondamentale acquistare un notebook per lavorare. Si tratta di computer portatili leggeri, comodi e performanti che possono essere portati ovunque.

Proprio a causa della fortissima richiesta, i laptop hanno ormai riempito il mercato, e se ne trovano di ogni dimensione e prezzo. Ma come fare a scegliere il miglior computer portatile tra tutti quelli disponibili? Ecco qualche consiglio utile da seguire.

Cosa è un notebook e perchè sceglierlo

C’è abbastanza confusione, anche tra i lavoratori, riguardo a cosa si intenda precisamente per notebook. Esistono,infatti, molti device simili, ma che hanno proprietà diverse e non possono rientrare in questa categoria. Con il termine notebook si intende un computer portatile che abbia lo schermo di una dimensione tra i 12 e 1 20 pollici. Tutti i dispositivi sotto i 10 pollici vengono invece definiti netbook o tablet, e nonostante abbiano molte funzionalità in comune con il notebook, risultano meno comodi per lavorare viste le dimensioni dello schermo. Il notebook, invece, risulta ideale per un lavoro casalingo, grazie allo schermo delle giuste dimensioni, alla versatilità e alla possibilità di essere portato praticamente ovunque.

Le caratteristiche da conoscere per comprare i portatili migliori

Non esiste un notebook universalmente perfetto che vada bene per tutti. Le esigenze di ciascuno, infatti, variano in base a tutta una serie di fattori, e quindi il portatile adatto per un certo lavoratore potrebbe non andare bene per un altro. La prima cosa da fare quindi, quando si vuole comprare un pc portatile, è definire precisamente che uso ne dobbiamo fare e quali sono le nostre esigenze.

Una volta stabilito questo, esistono un serie di caratteristiche da valutare prima di impegnarsi in un acquisto. La prima cosa da considerare è la dimensione dello schermo. Lavorare da casa vuol dire passare molte ore davanti al computer, proprio per questo è sempre meglio scegliere pc non inferiori ai 15 pollici. Chi scrive molto potrebbe trovare uno schermo più piccolo faticoso per la vista, mentre chi si occupa di lavori di grafica avrà sicuramente bisogno di un notebook ancora più ampio per poter vedere meglio.

Molto importante da valutare anche la risoluzione dello schermo, oltre che la sua grandezza. Più pixel ha il notebook, infatti, e maggiore sarà la qualità dell’immagine. Un buon notebook standard, oggi, offre una risoluzione di almeno1920 pixel per 1080 pixel, che è lo standard del sistema full high definition. Anche qui, però, dipende molto dall’utilizzo del pc. Se dovete solo scrivere, la dimensione base è sufficiente, se invece lavorate con le immagini potreste puntare a risoluzioni più alte, come il 4K.

Fondamentale, nella scelta, anche la valutazione della durata della batteria. La comodità del pc portatile è proprio di poterlo usare sempre e dovunque, senza essere legati a prese di corrente. Proprio per questo, è meglio scegliere un notebook che assicuri una lunga resistenza della carica.

Infine, suggeriamo anche di valutare il processore e la memoria, che indicano la potenza e la velocità del pc e il sistema operativo. In questo ultimo caso, si tratta soprattutto di gusti: spesso, infatti, i sistemi windows, macOS e linux si equivalgono, e la scelta dipende soprattutto da quello che piace di più a ciascuno.

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...