Home Lifestyle Metodo Kondo: cos'è e come funziona

Metodo Kondo: cos’è e come funziona

Impossibile che non ne abbiate mai sentito parlare: Marie Kondo e il suo metodo KonMari sono diventati un vero e proprio cult mondiale. La donna giapponese, infatti, è diventata celebre a livello globale grazie al suo metodo tutto nuovo che spiega come ordinare la casa.

Si tratta sia di consigli pratici, sia di tecniche emozionali che permettono non solo di ordinare l’abitazione, ma anche di fare in ordine nella propria mente in modo da vivere più sereni. Ma come funziona, nello specifico, il metodo Kondo per ordinare? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Origini del metodo Marie Kondo e a cosa serve

Marie Kondo è un’autrice giapponese che ha cambiato la vita di molti, rendendo la pratica di tenere casa ordinata una vera e propria arte, l’arte del riordino. Tutto è iniziato nel 2010, quando la donna ha pubblicato il suo libro dal titolo “Il magico potere del riordino: il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita”. All’interno di queste pagine, che hanno reso la scrittrice una vera e proprio guru del settore, viene raccontato quello che è stato definito il metodo Kondo.

Si tratta di un sistema di pulizia e ordine per l’ambiente in cui si vive, ma che usa un approccio totalmente diverso da quello a cui siamo abituati. Marie ci spiega come pulire non sia solo una noiosa attività da sbrigare in fretta, ma una pratica virtuosa che può portare a trovare gioia e serenità anche nella nostra mente.

Marie Kondo spiega, infatti, come vivere in un ambiente ordinato dove lasciamo solamente cose che ci danno gioia e ci provocano sensazioni piacevoli, aiuti la nostra mente a essere più serena e la nostra anima ad essere più felice. La scrittrice consiglia di iniziare l’opera di pulizia dagli armadi, ma il suo metodo in realtà può essere applicato a tutta la casa, dalla libreria alla cucina, dal bagno al soggiorno.

Quello che conta è avere il coraggio di compiere il decluttering, ovvero liberarsi di oggetti inutili o che non ci fanno stare bene, in modo da evitare gli accumuli e da possedere solo cose che hanno un’influenza positiva sulla nostra vita.

Come funziona il metodo Marie Kondo

Il primo step del metodo Kondo riguarda i vestiti: la categoria abbigliamento, infatti, è una di quelle dove si tende ad accumulare più oggetti inutili. Per iniziare, spiega Marie, dobbiamo raccogliere tutti i tipi di vestiario e di calzature, e selezionare solo quelli che indossiamo con regolarità, che ci danno una sensazione di benessere. Al contrario, tutto quello che ci fa sentire a disagio o non ci convince va eliminato senza pietà, regalandolo o vendendolo al mercato dell’usato.

Una volta tenuto solo quello che ci piace davvero, la scrittrice ci consiglia di usare diverse tecniche per riporre i nostri capi di abbigliamento. In questo modo tutto sarà riposto alla perfezione, ottimizzando lo spazio e rendendoci più facile la scelta. Finito con l’abbigliamento, Marie Kondo passa ai libri, usando lo stesso sistema. Bisogna tenere solo quelli che ci fanno stare bene, che rileggeremmo o che ricompreremmo. Tutto il resto via, dobbiamo liberarcene senza ripensamenti.

Dopo queste prime due categorie fondamentali, si può passare ad applicare il metodo del riordino a tutto il resto della casa. Che siano cassetti, mensole, scaffali o ripiani, il principio è sempre lo stesso: tenere il necessario e abbandonare il superfluo, lasciandolo andare senza rimpianti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Quanto guadagna Carlos Sainz? Lo stipendio del nuovo pilota della Ferrari

La Ferrari ha scelto di rinnovarsi per la prossima stagione affidando una delle due vetture che parteciperanno al campionato di Formula 1 2021 ad...

Gps trekking: che cos’è e come sceglierlo

Se sei un'appassionato di lunghi trekking in montagna, il gps per il trekking è un oggettino fondamentale, in cui dovresti investire. Molto sottovalutato anche...

Hotel a tema: ecco 10 indirizzi imperdibili

Il mondo degli hotel è vasto e variegato, e ha soluzioni pronte ad accontentare ogni gusto possibile. Se siete dei viaggiatori che cercano un'esperienza...

Quanto guadagna un medico di base?

Medici e infermieri sono da mesi in prima linea per combattere l'emergenza sanitaria, che ancora imperversa nei reparti ospedalieri e nelle terapie intensive. Oltre a...

Come lavorare da Rossopomodoro? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

In questo periodo di crisi in molti sono in cerca di un lavoro, o di una prima occupazione. I giovani cercano sempre dei lavoretti,...