Home Economia Come lavorare da Armani? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Armani? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Per lavorare nel mondo dell’alta moda è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Armani, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Armani.

Requisiti per lavorare da Armani

Le professionalità richieste da Giorgio Armani sono varie, a cominciare dalle figure più strettamente legate alla produzione dei capi e degli accessori, come stilisti, designer, figurinisti, modellisti, modisti, ricamatori, stampatori e sarti. Ci sono poi le figure che si occupano della loro presentazione in sfilate, servizi fotografici e altro ancora, come costumisti, modelli e modelle, truccatori, make up artist, fotografi, PR e giornalisti di moda, per citarne solo alcuni. Non vanno dimenticati, inoltre, i professionisti che si occupano della pubblicizzazione e della commercializzazione dei prodotti, quali gli esperti di marketing e comunicazione, grafici e addetti ufficio stampa, o i commerciali. E, ancora, coloro che si occupano dell’acquisto delle materie prime, i buyer ad esempio, o le figure che si occupano della vendita nelle catene retail dei brand, come addetti vendite, store manager, visual merchandiser e molti altri profili. Sicuramente tra i requisiti richiesti ci sono una grande esperienza pregressa e una buona conoscenza delle lingue.




Stipendio dipendenti Armani

Gli stipendi di Armani variano a seconda della posizione lavorativa occupata. Secondo le segnalazioni di 42 dipendenti di Armani effettuate su Glassdoor, gli stipendi da “Customer Service Representative” si aggirano intorno a 1000 euro al mese. Per la posizione di “Project Manager”, gli stipendi si attestano a 50.000 euro annui, mentre per la posizione di “Retail Operations“, siamo intorno ai 30.00 euro all’anno. Lo stipendio base per un “Vestiarista di Showroom” è compreso tra i 41.000 e i 44.000 euro all’anno, mentre un “Buyer” può raggiungere uno stipendio base compreso tra i 42.000 e 46.000 euro all’anno. Un “Assistant Buyer” di Armani percepisce tra i 1000 e i 2000 euro al mese.

Lavorare da Armani: Come inviare la candidatura

Esiste un sito web dedicato alle carriere in Armani ovvero www.armanicareers.com. All’interno dell’area lavora con noi Armani è possibile inviare la candidatura spontanea inserendo il proprio cv o anche inviando un video curriculum. Basta selezionare l’area professionale di interesse, creare il proprio profilo utente e registrarsi. Tra le aree di lavoro da scegliere ci sono: design abbigliamento, design accessori, modellista, interior design/architettura/store development, ristorante/bar/discoteca, retail negozi, visual merchandising, showroom, sviluppo prodotto, e-commerce, neodiplomati e neolaureati, varie funzioni aziendali. Se si è interessati a trovare i punti vendita Armani più vicini per presentare direttamente la propria candidatura in negozio è possibile usare lo Store Locator. Per restare aggiornati sull’azienda si consiglia di visitare anche il sito web ufficiale www.armani.com.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Armani

Sul web si leggono per lo più recensioni positive in merito al lavoro da Armani. Un dipendente afferma: “Lavorare presso uno store Armani è stata una grande esperienza che mi ha fatto capire maggiormente il contatto con il pubblico, l’esigenza del cliente e ha fatto crescere in me una grande professionalità. L’ambiente di lavoro è sempre stato dinamico e il rapporto con tutti i colleghi era molto importante e c’era una grande collaborazione”. Un altro utente assegna 5 stelle e scrive: “Lavorare c/o Gorgio Armani è una scuola di vita professionale. Ho avuto modo di viaggiare, collaborare con l’ufficio visual e perfezionare le tecniche di vendita”.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...

Come fai a vedere chi ti segue su Facebook, anche se non è tuo amico

Da diversi anni Facebook ha implementato un meccanismo attraverso il quale qualcuno può seguirti, vedere i tuoi post pubblici, mettere mi piace o...