Home Lifestyle Sacco a pelo invernale: come scegliere i migliori

Sacco a pelo invernale: come scegliere i migliori

Dormire all’aria aperta è una delle esperienze più belle per chi ama stare a contatto con la natura. Spesso però l’attività di dormire in tenda si sospende per paura del freddo: in realtà anche l’inverno è possibile vivere questa esperienza, basta dotarsi dell’attrezzatura giusta. L’accessorio più importante, in questo caso, è il sacco a pelo invernale, la cui scelta è fondamentale visto che sarà l’oggetto in grado di tenere l’avventuriero al caldo anche nelle notti più fredde.

I sacchi a pelo invernali, infatti, sono pensati appositamente per tenere il corpo al caldo anche sotto la tenda, che per quanto tecnica non sarà mai in grado di creare un ambiente perfettamente caldo. Con un sacco a pelo invernale apposito, invece, il corpo manterrà una temperatura ideale per tutta la notte, e inoltre il riposo sarà più comodo e confortevole. Andiamo a scoprire le diverse tipologie di sacco a pelo presenti sul mercato e come scegliere il migliore.

Tipi di sacco a pelo invernale

Esistono principalmente due categorie di sacco a pelo invernale, entrambe valide in base alle esigenze di ciascuno. Il sacco a pelo a piuma è quello che protegge di più dalle temperature più rigide, perché è imbottito con la piuma che lo rende morbido e caldo, ma anche molto leggero da trasportare. Proprio per questo è il più consigliato per escursioni di più giorni, ma attenzione a non danneggiarlo: l’aspetto negativo è che al minimo strappo, la capacità di contenere calore di questo sacco a pelo si riduce di molto.

La seconda tipologia è il sacco a pelo sintetico, oggi sempre più diffuso sul mercato. Viene molto apprezzato perché realizzato con materiali resistenti, anti umidità e anche ecologici. Proprio per questo, ed essendo creato a strati, anche se si danneggia riesce a mantenere ugualmente il calore, e inoltre è molto semplice da pulire grazie ai tessuti anti macchia. Gli aspetti negativi di questo sacco a pelo sono due: impiega più tempo a scaldare il corpo e mantiene meno calore rispetto a un sacco a pelo a piuma, ed è molto più pesante da trasportare.

Come scegliere il sacco a pelo invernale

Una volta esaminate le tipologie di sacco a pelo invernale in commercio, bisogna valutare alcuni parametri per scegliere quello più adatto alle nostre esigenze. Per prima cosa, dobbiamo conoscere all’incirca la temperatura notturna del luogo dove andremo a dormire. Questo perchè i sacchi a pelo vengono realizzati con un range di temperatura, che di solito va da sopra i 20 gradi, tra i 10 e i 20 gradi, tra i 10 e gli 0 gradi e vari gradi al di sotto dello zero. In base a dove faremo campeggio, sceglieremo il sacco a pelo più adatto alle temperature che dovremo affrontare.

Da valutare anche la facilità di trasporto, perché alcuni prodotti sono più pesanti e meno ergonomici da trasportare. In base a quanto è lunga la nostra avventura nella natura, dovremo scegliere il sacco a pelo più adatto alle nostre esigenze di trasporto. Il terzo parametro da valutare è quello della comodità. Oltre ai materiali, quindi, vanno valutate anche la larghezza, la lunghezza e il design, così da scegliere un prodotto che calza a pennello sulla nostra fisicità.

 

 

 

 

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...