Home Lifestyle Gonna a ruota: a chi sta bene e come abbinarla

Gonna a ruota: a chi sta bene e come abbinarla

Arriva direttamente dagli anni 50, ma oggi è ancora più alla moda che mai. La gonna anni 50, meglio conosciuta come gonna a ruota, è stata inventata a Parigi e resa celebre da Dior, e ha accompagnato i look di alcune icone dello spettacolo, dive come Grace Kelly, Marilyn Monroe e Audrey Hepburn. Sensuale e raffinata allo stesso tempo, questo capo è un pezzo di abbigliamento che non dovrebbe mancare nel guardaroba di tutte le donne del mondo. Anche la fashonista più moderna, infatti, potrà trovare un modo di abbinare questo pezzo d’abbigliamento.

Che sia una classica gonna a ruota lunga, la più fedele all’originale, o che sia una gonna a ruota corta, che sia a tinta unita o con fantasie e stampe floreali, la gonna a ruota donerà a tutti i fisici e a tutte le età. Andiamo a scoprire di più su questo capo immortale e sui modi migliori per indossarlo.

Gonna a ruota: come è fatta e a chi dona

L’idea alla base è quella di sottolineare la bellezza femminile, in particolare l’area del punto vita (che negli anni 50 era molto importante, esaltato dalla moda pin-up) e valorizzare anche il seno. Proprio per questo, la classica gonna a ruota ha la vita alta, è liscia e ha una lunghezza midi, anche se oggi sono sempre più diffusi modelli lunghi e corti. Grazie alla sua forma, dona veramente a tutte, da chi ha un fisico slanciato a chi è minuta.

In particolare, è una grande amica di chi ha imperfezioni alle cosce o al lato B, ma anche dei fisici a pera e a mela. Con il suo taglio, infatti, nasconde le imperfezioni, assottiglia il punto vita e valorizza anche una figura più curvy. In questo caso meglio scegliere modelli midi e long, mentre se si hanno gambe sottili e slanciate, un modello corto sarà  perfetto. Chi è bassa, invece, dovrò evitare le misure midi, perchè tagliano a metà la figura e danno un effetto visivo ancora più basso.

Come si abbina la gonna a ruota

Indossare una gonna a ruota non vuol dire per forza seguire le tendenze anni 50, o adottare uno stile classy. Si tratta di un capo, infatti, perfetto anche con le mode più contemporanee, basta solo imparare ad abbinarlo nel modo giusto per creare un look irresistibile. Il segreto principale non coprire mai il punto vita, che anzi deve essere sempre in evidenza, per esempio anche con l’aiuto di una cintura.

La gonna a ruota permette di abbinare, nella parte sopra, un po’ di tutto. Sta bene con camice, bluse e t- shirt, da scegliere in colori neutro se la gonna è particolarmente colorata o se ha fantasie accese. Ottimi anche gli abbinamenti con giacche modello Chanel per un look bon ton, mentre per un tocco rock sono perfetti i mini giubotti di pelle. Sotto questa combinazione di capi, sono perfetti un bel paio di anfibi, ma in generale le gonne a ruota si adattano a tutto, dalle ballerine agli stivaletti, fino alle classiche décolleté con tacco. Per ricreare un look più simile agli anni 50, invece, giocate con gli accessori, dando via libera a cerchietti, foulard, fili di perle e fasce.

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...