Home Lifestyle Space buns: ecco come realizzare il doppio chignon

Space buns: ecco come realizzare il doppio chignon

Allegro, spensierato e deliziosamente giovanile: è il doppio chignon, meglio conosciuto come space buns. Si tratta di un modo originale di raccogliere i capelli in due chignon laterali, una variante super fashion del classico chignon che spopola sulle teste delle fashion icon. La più celebre tra loro è la giovane cantante Miley Cyrus, che dei double bun ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica.

Gli space buns sono una pettinatura adatte a tutte, una simpatica acconciatura che può essere portata con disinvoltura sia durante il giorno sia la sera, e perfetta con tutti i tipi di abbigliamento. Ecco una guida su come realizzare gli space bun, e qualche curiosità sulla loro origine.

Come nascono gli space buns

Oggi è la pettinatura più usata da Miley Cyrus, ma le origini degli space buns sono da attribuire a un’altra celebrità. Questa pettinatura così particolare, infatti, è stata lanciata negli anni Novanta  Gwen Stefani. La cantante è stata proprio la prima a portare i capelli in questo modo , in una versione effetto bagnato che ha fatto la storia della moda.

Ancora prima, gli space buns hanno caratterizzato un’altra grande donna della cultura popolare. Se siete familiari con la saga di Star Wars, ricorderete la mitica Principessa Leia. I suoi erano proprio degli space buns, anche se molto più larghi di quelli che portiamo oggi, e in posizione bassa sui lati del viso, invece che in alto sulla testa. E come dimenticare poi, nel mondo dei cartoni, la super eroina Sailor Moon? Nel suo caso, i suoi space buns erano in parte sciolti in lunghissime code, una variante molto carina da emulare.

Doppio chignon tutorial: come realizzare gli space buns

Realizzare gli space bun è semplice, l’unica condizione è avere i capelli abbastanza lunghi da poter essere raccolti. Si parte realizzando una linea in mezzo, e raccogliendo i capelli in due codini da realizzare ben alti sulla testa. A questo punto, le ciocche rimaste libere vanno arrotolate in cima all’elastico, e fissate con le forcine fino a creare la forma dello chigon che più ci piace.

Questa è la base di partenza, ma il bello di questi doppi chignon è che si prestano a tantissime varianti. Una è, appunto, quella sfoggiata da Sailor Moon. In questo modo si realizza un semi raccolto fissando in cima alla testa solo una parte dei capelli, e lasciando invece libere le ciocche finali. Si tratta di una versione più soft, perfetta per andare in ufficio o da abbinare a un abbigliamento più classico.

Un’altra versione molto carina sono gli space buns con le trecce. In questo caso, dopo aver raccolto i capelli nelle due code, si procede a realizzare due trecce, che successivamente si vanno ad arrotolare in alto sulla testa, sempre fissandole con l’aiuto delle forcine. Possibile anche realizzare due trecce dalla parte bassa della nuca, raccoglierle in due codini e poi realizzare i classici bun: in questo modo le trecce andranno a sparire dentro gli chignon.

I double buns stanno bene a tutte, sia se si ha la chioma liscia o se si ha la testa piena di ricci, ma sono ancora più belli sui capelli colorati di tinte fuori dal comune. Chi ha i capelli color arcobaleno, o di varie gradazioni di viola, truchese, rosa o grigio, esalterà ancora di più le sfumature del colore con questo tipo di acconciatura. E se proprio volete osare, magari durante una serata speciale come Capodanno o qualche festa speciale, provate ad aggiungere del glitter colorato lungo la riga: l’effetto è stupefacente, e lascerà tutti senza parole!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Un giorno lo dirò al mondo: presentazione online del libro di Alessandro Milan, 03 marzo 2021

Presentazione del nuovo libro di Alessandro Milan, Un giorno lo dirò al mondo Mercoledì 03 marzo 2021, Alessandro Milan presenta il suo nuovo libro dal...

Trekking su via Mercatorum a Bergamo, 14 marzo 2021

Trekking alla scoperta di via Mercatorum  Domenica 14 marzo 2021 non perderti il trekking organizzato dall'Associazione Gite in Lombardia, attraverso la famosa via Mercatorum, che...

Trekking nella foresta dei Corni di Canzo, 14 marzo 2021

Alla scoperta dei Corni di Canzo Domenica 14 marzo 2021 non perdete l'appuntamento con il trekking organizzato dall'Associazione Gite in Lombardia, presso la foresta dei...

Escursione in Val Vertova tra ruscelli e cascate, 20 marzo 2021

In Val Vertova tra ruscelli e cascate Sabato 20 marzo 2020 non perdete l'escursione organizzata dall'Associazione Gite in Lombardia in Val Vertova, alla scoperta dei...

Mostra su Leonardo Castellani a Mantova, fino al 4 marzo 2021

Arriva a Mantova la mostra dedicata a Leonardo Castellani Fino al 4 marzo 2021 non perdete a Mantova la mostra tutta dedicata al pittore Leonardo...