Home Economia Come lavorare da Costa? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Costa? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

In questo periodo di crisi in molti sono in cerca di un lavoro, o di una prima occupazione. I giovani cercano sempre dei lavoretti, alcuni anche per mantenersi gli studi universitari.  Come primo lavoro si pensa sempre alle catene del food, o al ruolo di commessa nei negozi come Zara, H&m e altri. In molti poi hanno sempre sognato di lavorare in pasticceria. Ma come approcciarsi a questo mondo? Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Costa Coffee, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Costa Coffee.

Requisiti per lavorare da Costa Coffee

Costa Coffee cerca canditati con grande entusiasmo, passione per i prodotti di pasticceria e per il marchio. Fondamentali la volontà di successo personale ed imprenditoriale; passione nel stare a contatto con il pubblico; predisposizione al lavoro di gruppo e capacità organizzative. Periodicamente l’azienda cerca anche store managersupervisor e operai di produzione. Durante l’anno Costa offre stage anche a candidati senza esperienza.

Stipendio dipendenti Costa Coffee

Sul web non sono presenti specifiche informazioni inerenti agli stipendi dei dipendenti Costa. Tuttavia, lo stipendio medio di un barista è di 1.400 € netti al mese (circa 25.300 € lordi all’anno), inferiore di 150 € (-10%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. La retribuzione di un barista può partire da uno stipendio minimo di 650 € netti al mese, mentre lo stipendio massimo può superare i 2.500 € netti al mese.

Lavorare da Costa Coffee: Come inviare la candidatura

Uno dei principali strumenti di recruiting del Gruppo è il portale web riservato alle carriere. Attraverso lo stesso, infatti, vengono pubblicate le opportunità di impiego disponibili, alle quali è possibile rispondere online. Per farlo occorre registrarsi sulla piattaforma e inserire il curriculum vitae nella banca dati aziendale. La registrazione è gratuita e consente di ottenere le credenziali di accesso al portale, per effettuare il login e inviare le candidature. Una volta creato il proprio profilo, lo stesso può essere utilizzato anche per candidarsi in vista di prossime selezioni di personale.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Costa Coffee

Sul web si leggono per lo più recensioni nella media in merito al lavoro da Costa Coffee. Un dipendente afferma: “Constantly running around the shop floor and cleaning. No benefits. Low wage. Horrible environment. Free coffee does not make up for it. Was being used to constantly clean the floor, customer and even staff toilets. Was expected to do numerous things, and close the huge shop floor all by myself in only an hour. Was given out to if I didn’t make it in time. I lasted 4 months”. Un altro assegna 2 stelle e scrive: “I only took the job as a part time during Covid. However my PT hours are 35 a week. The job is very stressful and this work overload on each individual. You are pushed to sell extras however you have nothing from it. Customers are extrenely rude and manager does anything about it. Theres too many impossible standards you must do and emails about what was done wrong just keep coming. If the store target isn’t met the hours are cut and staff laid off. Also after closing you have to clean everything and do everything and you usually stay 20mins longer which you don’t get paid for. The only thing you don’t do is that you don’t bake the cakes. The worst job I ve ever had ! The break area is shocking and also only 30mins break on 8,5-9h shift“.






LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...

Come fai a vedere chi ti segue su Facebook, anche se non è tuo amico

Da diversi anni Facebook ha implementato un meccanismo attraverso il quale qualcuno può seguirti, vedere i tuoi post pubblici, mettere mi piace o...