Coronavirus, impennata di contagi a Medi i provincia di Pavia. A causarla, le possibili varianti che si sono diffuse a macchia d’olio. Il sindaco si è visto costretto a ricorrere a misure drastiche.

Coronavirus, la scelta del sindaco

Coronavirus, quaranta casi in 4 giorni. Troppi per contenere il contagio. Il sindaco, in accordo con l’Ats ha dovuto prendere una decisione drastica. Così le scuole di Mede resteranno chiuse fino al prossimo 24 febbraio. 10 Giorni in tutto. Nell’estremo tentativo di contenere il diffondersi della pandemia nel suo paese. Ci sono tutt’ora analisi in corso per capire da dove provenissero tutti questi casi. Non è caccia “agli untori” come si potrebbe pensare. Ma un modo per ridurre quanto più possibile i contatti.

Coronavirus, “restate a casa”

L’invito è sempre uno. Restate a casa. Non basta evitare che i bambini e il personale scolastico entrino in contatto. Resta fondamentale, come sempre, ridurre le distanze. Intanto 257 gli alunni delle primarie e 160 quelli delle medie resteranno a casa anche oltre il ponte di Carnevale