Home Eventi Mostra Ukiyo a cura di Andrea Bocca, fino al 27 febbraio 2021...

Mostra Ukiyo a cura di Andrea Bocca, fino al 27 febbraio 2021 a Milano

Fino al 27 febbraio 2021 non perdetevi a Milano la mostra Ukiyo, a cura dell’artista Andrea Bocca, presso gli spazi espositivi FuturDome. Insieme alle sue opere, potrete vedere anche l’installazione di Lea Porsager.

Come per tutte le esposizioni programmate in questo periodo, per partecipare è necessaria la prenotazione, da effettuare via mail. L’ingresso è gratuito.

Per tutte le informazioni, potete chiamare il numero: 02 87186745

Orari di apertura

Dal mercoledì al venerdì, dalle 16:00 alle 19:30

Cosa prevede la mostra

Presso gli attici dell’edificio FuturDome troverete diverse statue posizionate in modo strategico per rappresentare i punti geografici: nord, sud, est, ovest. Le aree sono suddivise in fasce architettoniche, in una sorta di canalizzatori spazio-temporali. L’opera di Bocca si ispira al maestro del paesaggio giapponese Hiroshige, grazie all’uso dei colori sfumati del rosso, del blu e dei toni del grigi, che danno tridimensionalità agli ambienti grazie alle statue.

Anche la parola “Ukiyo” è ripresa da una delle pubblicazioni di Hiroshige, cioè Cinquanta Stazioni della Tokaydo. Ukiyo significa letteralmente “immagini”, intenso in senso buddista, cioè come illusorietà della vita terrena; secondo questo concetto, le immagini vengono definite fluttuanti, e non tangibili. Prendendo ispirazione da questo cambio di paradigma ottico, Bocca applica una prospettiva detta “a volo d’uccello”, utilizzando le sfumature cromatiche per rendere meno definite le superfici.

La mostra è stata realizzata insieme a Mida Fiore.

Chi è Mida Fiore

Nata a Potenza ma residente a Milano, Mida Fiore si dedica da sempre all’arte e al teatro. Nel 2020 lavora come assistente alla regia presso il Piccolo Teatro di Milano per le produzioni de L’Isola di Arlecchino e Hansel e Gretel, dirette da Stefano de Luca. Nel 2019 è assistente di Renzo Martinelli per lo spettacolo Blondi, in scena a Teatro i, e aiuto regia per AWARE-La Nave degli Incanti, coprodotto da Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e Gommalacca Teatro. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Quanto guadagna un ciclista? Stipendio e quelli più pagati

Quando si parla di stipendi da sogno nel mondo dello sport, automaticamente si pensa al calcio. Non è un segreto, infatti, che i calciatori...

Recla propone lo Speck Alto Adige IGP nel formato trancio da 400g

Recla propone lo Speck Alto Adige IGP nel formato trancio da 400g, perfetto per sprigionare la creatività in cucina! Un prodotto tradizionale ma innovativo,...

Magnum lancia tre sorprendenti Limited Edition

A 700 anni dalla morte del sommo poeta, la Divina Commedia rimane la più alta espressione d’arte letteraria italiana e il gusto di Magnum...

Covid 19. Nuovo test sulla saliva, più efficace ecco perchè

Covid 19, da oggi un nuovo test rapido sulla saliva. E' più efficace e valuta anche la gravità della malattia qualora fosse presente nel...

Covid 19, la Lombardia a un punto “critico”. Superati i 4000 casi

Covid 19, la Lombardia si starebbe forse avvicinando a cambiare colore. Ma e' forse la cosa che spaventa meno. I contagi stanno salendo. Oggi...