Home Attualità Henkel, chiude la sede di Lomazzo. Chiocca: “L’Europa intervenga”

Henkel, chiude la sede di Lomazzo. Chiocca: “L’Europa intervenga”

0
Henkel, chiude la sede di Lomazzo. Chiocca: “L’Europa intervenga”
I lavoratori dello stabilimento di Lomazzo della Henkel protestano davanti alla fabbrica. La multinazionale tedesca ha comunicato l’intenzione di fermare la produzione. A rischio ci sono 160 posti di lavoro. Lomazzo, Como, 16 Febbraio 2021. ANSA / MATTEO BAZZI

Henkel, chiude la storica sede di Lomazzo. I dipendenti in protesta, chiedono l’aiuto e il supporto dell’Unione Europea. Anche i parlamentari si schierano al fianco dei lavoratori. Per chiedere un intervento tempestivo sulla questione. Come riportato su Ansa.it l’europarlamentare della Lega, Angelo Chiocca, ha affermato: “E’ inaccettabile che una multinazionale tedesca senza reali motivazioni se non quello di trarre maggiori profitti chiuda uno stabilimento in Italia lasciando a casa 150 famiglie”.

Henkel, chiude la sede di Lomazzo. Le dichiarazioni di Chioggia

“Il sito di Lomazzo ha infatti sempre dimostrato di rispondere alle necessità produttive dell’azienda e se in questi anni la multinazionale è cresciuta e ha generato utili è anche grazie all’impegno, alla capacità e alla professionalità dimostrata dai lavoratori italiani”.
“Una decisione – conclude – che porterebbe con se pesanti ricadute sociali ed economiche aggravate dalla pandemia che non ha risparmiato tra le altre le realtà produttive” . Inoltre il parlamentare ha presentato un documento alla Commissione europea. Scopo, chiedere quali misure si prenderanno per difendere i lavoratori da una chiusura che aumenterebbe ancora di più i livelli di disoccupazione in Lombardia



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here