Home Eventi Biciclettata sul Lago Maggiore, 6 marzo 2021

Biciclettata sul Lago Maggiore, 6 marzo 2021

Biciclettata lungo la Costa Fiorita del Lago Maggiore

Il 6 marzo 2021 non perdetevi la biciclettata lungo la Costa Fiorita del Lago Maggiore. Situata tra Leggiuno e Ispra, molti sono i luoghi che toccherete. Come il borgo antico di Leggiuno con le sue frazioni, il monastero di Santa Caterina, i lidi di Leggiuno e della Monvallina, insieme alle vecchie fornaci di Ispra. Infine, il percorso si concluderà nel parco di Quassa, nelle vicinanze della Villa in cui visse il generale Cadorna.

Tipologia di percorso

37 Km | Difficoltà: media | Dislivello 430D+

Cosa portare

  • Mountain bike in ottime condizione, con gomme, ruote e freni in ordine. All’occorrenza, è possibile noleggiare un e-bike
  • Casco, camera d’aria di scorta, kit gonfiaggio e riparazione gomme, zaino
  • Mascherina, gel mani

Orario di partenza

Ore 9:00

Costo per partecipante

26 euro

N.B. Il regolamento completo verrà inviato una volta che avrete effettuato la prenotazione

Come prenotare

Il percorso è riservato a un gruppo di MAX 6 persone.

Per info/prenotazioni chiamare: 39 3292981382

Lago Maggiore

Il Lago Maggiore è un lago prealpino di origine fluvioglaciale che si estende fra la Svizzera e l’Italia. Il suo nome “Maggiore” deriva dal fatto che è il più grande tra i laghi della zona, ma in realtà fra i laghi italiani è il secondo per superficie dopo il lago di Garda e il secondo per profondità dopo il lago di Como.

La flora è fortemente influenzata dal bacino lacustre e che ha permesso la proliferazione di piante tipicamente mediterranee e anche di piante originarie delle zone atlantiche favorite dalla composizione del terreno e dall’abbondanza di rocce silicee. Vi crescono limoni, olivi e l’alloro. Prosperano le acidofile, camelie, azalee, rododendri e magnolie che si possono ammirare nei numerosi e splendidi giardini che si susseguono sulla costa piemontese. La vegetazione spontanea è composta da tassi, gli agrifogli e i castagni sulle colline circostanti. 

Nel lago vivono due specie di coregoni, la bondella e, meno diffuso, il lavarello. Entrambi vivono in acque profonde e vengono a riva solo durante la fregola nei primi di dicembre. Vi si trovano inoltre l’agone, il pesce persico, il luccio, il cavedano, la bottatrice, il siluro, le anguille, le alborelle e la trota.

Il lago ospita diverse specie di uccelli acquatici nidificanti, inoltre rappresenta un importante corridoio, luogo di sosta e alimentazione per le migrazioni. Ad esempio: smergo maggiore, cigno reale, svassi, gabbiani, cormorani, anatre. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Quanto guadagna un ciclista? Stipendio e quelli più pagati

Quando si parla di stipendi da sogno nel mondo dello sport, automaticamente si pensa al calcio. Non è un segreto, infatti, che i calciatori...

Recla propone lo Speck Alto Adige IGP nel formato trancio da 400g

Recla propone lo Speck Alto Adige IGP nel formato trancio da 400g, perfetto per sprigionare la creatività in cucina! Un prodotto tradizionale ma innovativo,...

Magnum lancia tre sorprendenti Limited Edition

A 700 anni dalla morte del sommo poeta, la Divina Commedia rimane la più alta espressione d’arte letteraria italiana e il gusto di Magnum...

Covid 19. Nuovo test sulla saliva, più efficace ecco perchè

Covid 19, da oggi un nuovo test rapido sulla saliva. E' più efficace e valuta anche la gravità della malattia qualora fosse presente nel...

Covid 19, la Lombardia a un punto “critico”. Superati i 4000 casi

Covid 19, la Lombardia si starebbe forse avvicinando a cambiare colore. Ma e' forse la cosa che spaventa meno. I contagi stanno salendo. Oggi...