Home Eventi I colori della vita: mostra online dedicata a Van Gogh, 23 febbraio...

I colori della vita: mostra online dedicata a Van Gogh, 23 febbraio 2021

Online una mostra tutta dedicata a Vincent Van Gogh

Martedì 23 febbraio 2021 non perdete l’appuntamento online dedicato al genio e artista Vincent Van Gogh, alle ore 21:00 su Zoom. La partecipazione è garantita previa prenotazione, contattando via messaggio il numero: 335 120 2822 (Federica). Ricordiamo che la proiezione è a pagamento.

L’evento sarà in streaming, come anticipato, sulla piattaforma Zoom dove potrete accedere grazie a un codice che vi sarà fornito a seguito della prenotazione. Se non sapete come installare l’applicazione, potrete rivolgervi a Giacomo Maisto, tramite l’indirizzo mail: jeck.maisto@gmail.com

Cosa prevede la mostra?

La mostra celebrerà il legame tra Van Gogh e la natura, nonché la sua devozione all’arte, per lui costante stimolo e distrazione dalla sua depressione. Verranno ripercorsi i luoghi che il pittore era solito visitare, che hanno inevitabilmente segnato il suo modo di disegnare e dipingere.

Un appuntamento assolutamente da non perdere, per gli appassionati e non.

Chi era Vincent Van Gogh

Vincent Willem van Gogh (Zundert, 30 marzo 1853 – Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890) è stato un pittore olandese. 

Fu autore di quasi novecento dipinti e di più di mille disegni, senza contare i numerosi schizzi non portati a termine e i tanti appunti destinati probabilmente all’imitazione di disegni artistici di provenienza giapponese. Tanto geniale quanto incompreso se non addirittura disprezzato in vita, Van Gogh influenzò profondamente l’arte del XX secolo; dopo aver trascorso molti anni soffrendo di frequenti disturbi mentali, morì all’età di soli trentasette anni. 

Iniziò a disegnare da bambino nonostante le critiche del padre, pastore protestante che continuò ad impartirgli delle norme severe; continuò comunque a disegnare finché non decise di diventare un pittore vero e proprio. Iniziò a dipingere tardi, all’età di ventisette anni, realizzando molte delle sue opere più note nel corso degli ultimi due anni di vita. I suoi soggetti consistevano in autoritratti, paesaggi, nature morte di fiori, dipinti con cipressi, rappresentazione di campi di grano e girasoli. La sua formazione si deve all’esempio del realismo paesaggistico dei pittori di Barbizon e del messaggio etico e sociale di Jean-François Millet. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

John e Marilyn, la fragilità degli dei. Il nuovo romanzo di Giovanni Menicocci

John e Marilyn Monroe. Una delle storie d'amore e passione che hanno segnato un'epoca. Nella realtà, nel cinema. Nei libri di storia. E cosa...

Ricette con i lupini: le migliori da realizzare

I lupini gialli sono uno snack delizioso e molto diffuso. Ma lo sapevate che i lupini si prestano anche a una serie di ricette...

Mostra su Walt Disney a Milano, fino al 25 luglio 2021

Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo Fino al 25 luglio 2021 presso il MUDEC di Milano potrete visitare la mostra tutta dedicata al genio...

Visita alla Chiesa di Santa Rita a Cremona, 6 marzo 2021

Visita guidata alla Chiesa di Santa Rita Il 6 marzo 2021 non perdete la visita guidata alla Chiesa di Santa Rita a Cremona, da sempre...

Visita a Palazzo Carpani Beauharnais a Pusiano, 28 febbraio 2021

Visita guidata a Palazzo Carpani Beauharnais Domenica 28 febbraio 2021, non perdete la visita guidata a Palazzo Carpani Beauharnais, organizzata dall'organizzazione turistica Villago. Il percorso...