Please wait..

Pordenone: carro armato rade al suolo allevamento di polli

Please wait..

Carro armato colpisce un allevamento di polli durante un’esercitazione

L’insolito fatto è successo in provincia di Pordenone. Durante un’esercitazione militare notturna, un carro armato ha sparato per errore e il colpo ha centrato in pieno un allevamento di polli che è completamente saltato in aria.

I proprietari hanno appreso dell’accaduto il mattino seguente, quando si stavano recando a lavoro e subito hanno allertato le autorità. Al momento, la Procura di Pordenone ha aperto un’inchiesta e sequestrato quattro carri armati. Non solo, ma i militari coinvolti saranno tenuti a chiarire come mai il colpo è partito in quella direzione, dato che la linea era puntata verso il suo opposto.

Oltre ai polli morti, comunque, i proprietari dell’allevamento hanno subìto ingenti danni al resto del terreno e alle strutture circostanti. Inutile dire che i militari hanno sfiorato la tragedia.

Intervistato dai media locali, il sindaco di Pordenone ha dichiarato:

è stata messa gravemente a rischio la salvaguardia della pubblica incolumità. Nell’alloggio della medesima azienda abitano ben sei persone di cui due minorenni, grazie a Dio non ci sono stati danni a persone. Si faccia chiarezza nel più breve tempo possibile. anche e soprattutto a tutela delle Forze Armate con cui siamo sempre stati in ottimi rapporti, accertando se vi sono delle responsabilità puntuali. Non vorremmo fosse stato il gesto di qualche esagitato finalizzato a mettere in cattiva luce le forze armate stesse.

E ha poi continuato dicendo:

La popolazione è esasperata dalla presenza di attività militari invasive, non solo collegate al poligono.

anche quelle degli elicotteristi e del vicino aeroporto, generano disagio ed un notevole impatto ambientale, a fronte di un indennizzo irrisorio ed insignificante, che potremmo definire irricevibile, al Comune. Non sono al momento nemmeno previsti degli indennizzi per i costanti danni ai tetti degli edifici che, causa vibrazioni, debbono essere periodicamente manutentati, a spese dei privati cittadini.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker