Tutto quello che c’è da sapere sull’esemplare di American Wolfdog

L’American Wolfdog è una razza canina non ufficialmente riconosciuta dalla FCI, e originaria degli Stati Uniti e del Canada. Si tratta di esemplari derivati dai cani da slitta e dai lupi del nord America. 

Si caratterizza principalmente per il suo aspetto, molto simile a quello di un lupo, e sia i maschi che le femmine arrivano di misura a 70 cm al garrese. In lunghezza, invece, non superano il 1,40 metro. Sono robusti e dalla corporatura slanciata, così come i lupi hanno gli occhi tondi e chiari, tenenti al marrone o all’ambra. Il pelo è folto e varia nei colori grigio, bianco e nero.

American Wolfdog: carattere

L’American Wolfdog presenta un carattere tranquillo, contrariamente a quanto sembri, e sarà difficile che attacchi briga. Tuttavia, è importante che fin da piccolo venga fatto socializzare e addestrato in maniera ferma; solo così imparerà a ubbidire. Una volta preso confidenza, però, sarà il primo a farsi accarezzare e a chiedere le coccole; non è strano che vi salti addosso quando cerca le vostre attenzioni.  

Nei confronti dei padroni è particolarmente affettuoso, ama stare insieme alla famiglia ma non è un cane adatto a vivere in un appartamento. Il cane, infatti, ama gli spazi aperti e stare nella natura.

Allevamenti in Italia e prezzo

Proprio perché si tratta di una razza canina non riconosciuta ufficialmente, è molto difficile trovare degli esemplari di American Wolfdog in Italia. Per questo, il consiglio è quello di procurarvene uno proprio in uno dei loro Paesi d’origine, come Stati Uniti e Canada. Evitate, invece, di rivolgervi presso privati, perché è alto il rischio di finire coinvolti in qualche truffa.

Essendo una specie particolarmente rara, anche il costo è molto elevato. Infatti, il prezzo per un singolo esemplare ammonta a circa 5mila euro.