Please wait..

Chi è davvero Elena Ferrante? Libri, vera identità, età, L’amica geniale, biografia

È possibile oggi, nell’epoca dei social e del sovraccarico di informazioni, diventare una delle più celebri scrittrici moderne senza rivelare mai la propria identità? Sembrerebbe impossibile, eppure proprio questo è il caso di Elena Ferrante, amatissima autrice della celebre saga L’Amica Geniale. Il nome con cui firma le sue opere, infatti è uno pseudonimo dietro cui la scrittrice cela, da sempre, la sua vera identità.

La curiosità intorno all’enigma dell’identità di Elena Ferrante è tantissima, eppure nessuno è riuscito a scoprire nulla su di lei. Eppure, la scrittrice è davvero famosissima, non solo in Italia ma anche a livello internazionale, con record di vendite negli Usa. Scopriamo insieme tutte le curiosità e gli indizi legati a chi è davvero Elena Ferrante.

Elena Ferrante biografia e carriera

Chiaramente, non sapendo chi si cela davvero dietro lo pseudonimo è difficile ricostruire la biografia di Elena Ferrante. Secondo le pochissime notizie pubbliche è un personaggio nato e cresciuto a Napoli, proprio come la maggior parte dei protagonisti dei suoi romanzi, e il suo anno di nascita dovrebbe essere il 1943. Pare, inoltre, che la scrittrice abbia umili origini, e che sia figlia di una sarta napoletana.

Di più non si sa sulla vita, e nemmeno si sa in realtà se si tratti di un uomo o di una donna. Quello che è ben noto, però, è il suo successo letterario fin dalle primissime pubblicazioni. Elena Ferrante esordisce nel 1992 con L’amore molesto, da cui verrà tratto il film omonimo di Mario Martone, seguito da I giorni dell’abbandono (2002) e La figlia oscura (2006).

Il vero colpo, però, Elena Ferrante lo porta a casa con L’Amica Geniale, opera del 2011 che vetta subito al vertice delle classifiche internazionali. A questo seguiranno, con cadenza annuale, i restanti due volumi pubblicati tra il 2012 e il 2014, amati tanto quanto il primo. La trilogia, in totale, venderà oltre 1 milione di copie nel mondo e 1 milione in Italia, e diventerà una seguitissima serie tv nata dalla collaborazione tra Rai Uno e HBO.

L’ultima fatica della misteriosa autrice è La vita bugiarda degli adulti, romanzo pubblicato nel 2019 sempre da E/O, casa editrice che pubblica da sempre i suoi romanzi.

Tutto quello che si sa sulla vera identità della scrittrice misteriosa

Un mistero così fitto come quello dell’identità segreta di una scrittrice di successo non poteva che destare curiosità. Così, negli anni, tantissimi hanno provato a indagare su Elena Ferrante, e tutti hanno irrimediabilmente fallito. Di speculazioni, però, se ne sono fatte tantissime.

La più celebre indagine è stata l’inchiesta de Il Sole 24 Ore. Incrociando lo pseudonimo, lo stile di scrittura e i movimenti finanziari della casa editrice E/O, il giornale aveva identificato la scrittrice con Anita Raja, saggista e traduttrice per E/O e moglie dello scrittore Domenico Starnone. L’ipotesi venne poi smentita da tutti i diretti interessanti, ma ancora oggi quello della Raja è il volto che viene associato di più alla Ferrante, anche da Google.

Altra indiziata è stata la storica Marcella Marmo, insegnante all’Università Federico II di Napoli. A stuzzicare l’associazione è proprio la materia d’interesse della donna, che l’accomunerebbe a quello di Lila Cerullo nella parte finale dell’ultimo romanzo de L’Amica Geniale. Anche questa teoria, chiaramente, si è rivelata erronea. Ad oggi, solo la casa editrice E/O conosce la vera identità di Elena Ferrante, e la custodisce gelosamente.

Gli unici indizi reali li ha dati la scrittrice nel suo saggio La frantumaglia, dove ha raccolto le lettere dell’autrice al suo editore, le poche interviste da lei concesse e le sue corrispondenze con lettori d’eccezione. Con l’opera, inoltre, spiega che la sua scelta di anonimato viene dal desiderio di autoconservazione del proprio privato e dal desiderio che i suoi libri vivano come organismi autosufficienti.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker