Please wait..

Pulcinella di mare: simbologia, immagini, il “particolare risvolto”

La Pulcinella di mare

La fratercula o pulcinella di mare (Fratercula arctica Linnaeus, 1758), è un uccello facente parte della famiglia delle Alche (Alcidae). Popola i mari e le coste (limitatamente all’estate) dell’Atlantico settentrionale. La sua presenza è particolarmente importante sulle coste islandesi, ma è presente anche nelle coste norvegesi, bretoni, scozzesi, irlandesi, inglesi, gallesi, dell’isola di Terranova, nonché sull’arcipelago delle Fær Øer.

È facilmente riconoscibile per via del suo becco triangolare, piatto (visto di lato molto grande, visto di fronte molto fine) di colore rosso, giallo e blu. Le guance sono grigie, la parte superiore nera e quella inferiore bianca. Le zampe sono di colore rosso/arancione. Raggiunge una lunghezza di circa 30 cm per 400 – 600 g di peso. Il becco è alto 3,5 cm e lungo 4,5 cm, può contenere dai 12 ai 18 pesci alla volta e può anche scavare nidi nel terreno con l’aiuto delle sue zampe. Ogni anno, maschi e femmine si danno appuntamento sulle scogliere a picco sul mare in Canada, Groenlandia e Nord Europa.

Uccello pulcinella simbologia

Come lo Springbok, le persone con l’energia di questo spirito animale tendono a raggrupparsi e a creare un gruppo molto affiatato. Sono in contatto con la loro spiritualità e sono molto empatici. I totem Puffin non sono né leader né seguaci. Invece, sono gli aiutanti, che guidano le persone che stanno rimanendo un po’ indietro. Le persone con il totem Puffin tendono ad essere estroverse, ma i loro orologi interni vanno in ciclo verso l’inverno, il che significa che diventano introspettivi in quel periodo. Le persone con questo totem sono brave a lavorare in gruppo. Hanno eccellenti capacità di comunicazione, anche se a volte possono avere problemi ad essere assertivi. Quelli con questo totem dello spirito animale hanno difficoltà ad accettare le loro perdite e possono essere testardi.

Pulcinella di mare Islanda

L’Islanda ospita infatti il sessanta per cento della popolazione mondiale di pulcinella di mare: oltre sei milioni di individui. Il fatto che nidifichino negli stessi posti in cui sono nati, e che nidifichino solo quando ci sono altre pulcinelle di mare, significa che certi posti in Islanda sono senza dubbio i migliori del mondo per questo speciale tipo di birdwatching.

Pulcinella di mare Irlanda: immagini

In Irlanda, i pulcinella di mare dell’Atlantico vengono a risiedere principalmente sulla costa occidentale e in alcune località lungo la costa orientale. Preferiscono la sicurezza delle scogliere e dei faraglioni, lontano da animali predatori come volpi o ratti. Si sa che usano le tane dei conigli per nidificare, a volte anche sfrattando gli abitanti originari.

Pulcinella di mare in inglese: particolare risvolto

La pulcinella di mare dell’Atlantico (Fratercula arctica), conosciuta anche come pulcinella di mare comune, è una specie di uccello marino della famiglia delle anguille. È l’unica pulcinella di mare originaria dell’Oceano Atlantico; due specie correlate, la pulcinella di mare dal ciuffo e la pulcinella di mare cornuta, si trovano nel Pacifico nord-orientale. La pulcinella di mare dell’Atlantico si riproduce in Québec, Islanda, Norvegia, Groenlandia, Terranova e Labrador, Nuova Scozia e Isole Faroe, e a sud fino al Maine a ovest e parti della Gran Bretagna a est. Il pulcinella di mare atlantico si trova più comunemente nelle isole Westman, in Islanda. Anche se ha una grande popolazione e un ampio raggio d’azione, la specie è diminuita rapidamente, almeno in alcune parti della sua gamma, con il risultato che è stata classificata come specie vulnerabile dalla IUCN. Sulla terraferma, ha la tipica postura eretta di un’auk. In mare, nuota in superficie e si nutre principalmente di piccoli pesci, che cattura tuffandosi sott’acqua, utilizzando le ali per la propulsione.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker