Please wait..

Procione domestico: dove comprarlo, in Italia, vita media, prezzo

Procioni domestici

Il procione, noto anche come orsetto lavatore (Procyon lotor), è un mammifero onnivoro di mezza taglia della famiglia dei Procionidi, nativo del Nord America.Nei primi decenni dopo la sua scoperta, effettuata da parte dei membri della spedizione di Cristoforo Colombo che fu il primo a lasciare un registro scritto delle specie animali avvistate, i tassonomi pensavano che il procione fosse imparentato con molte specie differenti, come i cani, i gatti e, in particolare, gli orsi. Carl Linnaeus, il padre della moderna tassonomia, nella seconda edizione del suo Systema Naturae classificò il procione nel genere Ursus come Ursus cauda elongata (“orso dalla coda lunga”), mentre nella decima edizione come Ursus lotor (“orso lavatore”). Nel 1780 Gottlieb Conrad Christian Storr classificò il procione in un genere proprio chiamato Procyon che può essere tradotto come “prima del cane” o “simile a un cane“. È anche possibile che Storr avesse in mente lo stile di vita notturno di questo animale: fu forse per questo che scelse di attribuirgli il nome della stella Procione.

Procione in Italia descrizione

L’orsetto lavatore è il più grande dei procionidi: dalla testa alla parte posteriore, il procione misura dai 41 cm ai 71 cm, escludendo la folta coda, la cui lunghezza può variare tra i 19,2 cm e i 40,5 cm. Solitamente non supera però i 25 cm. L’altezza al garrese varia tra i 22,8 e i 30,4 cm. Il peso di un procione adulto cambia considerevolmente a seconda dell’habitat: può variare da un minimo di 1,8 Kg a un massimo di 13,6 Kg, anche se solitamente è compreso tra i 3,6 Kg e i 9 Kg. Gli esemplari più piccoli si trovano nel sud della Florida e i più grossi vivono ai limiti settentrionali dell’areale del procione. Il peso dei maschi è solitamente il 15-20% maggiore di quello delle femmine. All’inizio dell’inverno, grazie al grasso accumulato durante la bella stagione, il procione può arrivare a pesare il doppio che in primavera. L’esemplare selvatico più grosso di cui si abbia notizia scritta pesava ben 28 kg, in assoluto il peso più elevato mai registrato per un procione.
La caratteristica principale del procione è la mascherina di pelo nero attorno agli occhi, in forte contrasto con il colore bianco che la circonda. Essa sembra quasi ricordare la maschera di un bandito, particolare che ha sicuramente incoraggiato la sua reputazione di animale birichino.

Caratteristiche

Anche le orecchie, leggermente arrotondate, sono ricoperte di pelo bianco. Si ritiene che il procione riconosca l’espressione facciale e la postura degli altri membri della sua specie più rapidamente di altre grazie alla ricca colorazione del muso e agli inconfondibili anelli chiari e scuri che si alternano sulla coda. In altre parti del corpo, il rigido e lungo pelo esterno, che protegge la pelle dall’umidità, è grigiastro e, in parte, presenta delle sfumature marroni. I procioni con una pelliccia particolarmente scura sono più diffusi in Germania, perché individui con una colorazione simile erano tra quelli che vennero liberati in principio. Il folto sottopelo, la cui lunghezza varia dai 2 cm ai 3 cm, costituisce il 90% della sua pelliccia e lo isola dalle basse temperature.

Procione domestico prezzo

Solitamente queste persone vendono un procione a un prezzo compreso tra 150 e 200 euro o addirittura offrono la possibilità di dartelo in cambio di un altro animale.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker