Home Economia Investire online: consigli utili per acquistare azioni nel post Covid

Investire online: consigli utili per acquistare azioni nel post Covid

Anche l’evento più atteso di questo periodo dell’anno si conclude con un nulla di fatto: in molti, infatti, guardavano al simposio di Jackson Hole come driven event capace di dare una scossa ai mercati e fare un po’ di chiarezza sulle prossime mosse della FED e invece, nonostante posizioni sempre più nette da parte dei falchi, in merito all’inizio del tapering, l’atteggiamento di Jerome Powell si è dimostrato ancora una volta accomodante. Se da un lato è stata fissata una deadline -si è fatto riferimento, salvo imprevisti, a fine 2021- entro cui iniziare a drenare l’enorme liquidità messa in campo dalla Banca Centrale per sostenere il sistema nel vivo della crisi pandemica, dall’altro è stato decisamente allontanato il momento in cui il board interverrà sui tassi, alleggerendo di fatto la tensione che si era iniziata a palesare fra gli operatori.

Il clima distensivo proveniente da oltreoceano, come da cliché, si è esteso a tutte le piazze finanziarie a livello globale, in particolare ai mercati azionari; alla luce di tutto ciò per imbastire una corretta strategia di investimento, prima di guardare al singolo tema, è opportuno approfondire quali siano le metodologie più idonee per negoziare azioni nella fase post Covid. A tal proposito risulta molto utile la guida di investimentifinanziari.net, sito di informazione molto attivo nel mondo del trading online. Il team di esperti del portale, infatti, propone un tutorial su come si acquistano azioni online, che sintetizza i consigli più utili per aiutare i traders a muovere i primi passi nel mondo degli investimenti.

Acquistare azioni attraverso il canale bancario

La scelta più importante da compiere nell’intraprendere l’attività di compravendita di titoli azionari è la selezione dell’intermediario attraverso cui disporre le operazioni, poiché, a seconda del canale a cui ci si rivolga, alcune strategie operative risultano più facilmente implementabili rispetto ad altre. Tradizionalmente, ad esempio, l’istituto bancario -o le Poste- è il riferimento principale per il risparmiatore che approccia questo settore.

Tuttavia occorre valutare bene se in termini di costi e di servizi erogati tale riferimento sia effettivamente il più adeguato. Spesso infatti per l’apertura di un deposito è addebitato al risparmiatore una spesa di custodia titoli, senza considerare il fatto che per ricevere l’informativa in alcuni casi è richiesta un’ulteriore commissione, a maggior ragione se si tratti di negoziazione di azioni estere.

Le caratteristiche dei broker online

Facendo la doverosa premessa che è necessario sempre e comunque affidarsi a società autorizzate dagli organi di vigilanza competenti, per acquistare titoli azionari, come evidenziato dagli esperti di investimentifinanziari.net, è possibile sottoscrivere i servizi erogati dai broker online. Questi intermediari, infatti, garantiscono un accesso estremamente smart ai mercati, conciliando l’elevata qualità degli strumenti operativi e il contenimento dei costi a carico dei clienti. Il fatto che non siano previste fee per l’apertura ed il mantenimento di un conto, è il minimo rispetto alla possibilità di accedere gratuitamente ad una vastissima varietà di sottostanti a livello globale, potendo utilizzare le migliori piattaforme di trading per gestire gli ordini e analizzare i grafici delle azioni trattate.

Inoltre la possibilità di aprire un deposito con somme molto contenute permette l’implementazione di varie strategie operative: se la modalità DMA è l’ideale per acquistare un asset e detenerlo in portafoglio per lunghi periodi senza dover per forza ricorrere alla leva finanziaria, la negoziazione di CFD su azioni permette al trader di sfruttare anche con piccoli capitali le oscillazioni di prezzo che caratterizzano i titoli più volatili. Le piattaforme di trading, infatti, attraverso l‘operatività al margine e la vendita alla scoperto, offrono la possibilità di trarre vantaggio sia dai trend ribassisti sia da quelli rialzisti, che si sviluppano sulle scansioni temporali più brevi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Alessandro Rossi: chi è, Francesca Cipriani, lavoro, età, ingresso Gf Vip

Alessandro Rossi è un imprenditore edile, di 30 anni, che lavora per molti personaggi famosi. In realtà, però, la sua popolarità è legata alla sua...

Crisi retail e come combatterla

A raccontare della crisi che sta intaccando il settore retail e come combatterla è Massimo Perin, titolare di Equipe Project. È ormai evidente come questo...

Materassi di qualità in offerta: cosa può esserci di meglio?

Scegliere un buon materasso è il regalo più bello che possiamo fare alla nostra schiena e al nostro collo, oltre che alla nostra salute...

Cane Lingua Blu, che razza è? Prezzo, allevamenti, carattere, alimentazione

Cane ciao ciao: chow chow cucciolo Il cane chow chow è una delle razze di cani cinesi più antiche ed è per questo difficile risalire...

Prurito acquagenico, come si manifesta? Sintomi, cure, abbronzatura, linfome

Allergia all'acqua: prurito dopo doccia Il prurito dopo la doccia acquagenico è un disturbo, riconosciuto per la prima volta negli anni ottanta, che consiste nel...