Dove possono arrivare le italiane in Champions League

La Champions è la competizione europea più ambita dai calciatori, la più seguita da tifosi e appassionati, le quote sul calcio online mostrano chiaramente la difficoltà alta del torneo che non lascia scampo anche a campioni del calibro di Messi, CR7 e Lukaku. Curiosi gli esiti delle squadre dove militano i due giocatori più forti al mondo che non hanno vinto la prima sfida del girone, lo United di Ronaldo ha perso contro gli svizzeri dello Young Boys e il Paris Saint Germain di Messi è stato fermato sul pari dal Club Brugge.

Anche per le italiane non hanno avuto vita facile, soltanto la Juventus è riuscita a strappare i 3 punti, merito soprattutto di una partita più agevole rispetto alle altre, infatti, l’Atalanta ha pareggiato contro i campioni di Europa League e della Supercoppa Europea, il Milan ha sfiorato l’impresa contro il Liverpool e l’Inter è crollata soltanto al 90° minuto di gioco. I presupposti sono buoni e la domanda sorge spontanea: dove possono arrivare le italiane in Champions League?

Dove possono arrivare le italiane in Champions League插图

La Juventus di Allegri

Attualmente è la squadra italiana messa meglio nella competizione, al comando del Gruppo H grazie alla migliore differenza reti sul Chelsea, il primo scontro diretto fra i due top team è previsto per il 29 settembre. La Juventus ha un buon organico e Allegri ha sfiorato l’impresa ben due volte, che la terza non sia quella buona? Il tandem d’attacco Morata – Dybala – Chiesa con Kean pronto a subentrare, promette scintille sia in campionato che in Europa, una squadra che può arrivare senza problemi alle semifinali e con un po’ di fortuna può trovare anche la terza finale di Champions negli ultimi 6 anni.

Il Milan di Pioli e Ibra

Attualmente i rossoneri si trovano all’ultimo posto del Gruppo B dopo la splendida performance contro il Liverpool che è servita a poco. Il Milan era riuscito persino a chiudere il primo tempo in vantaggio. Neanche la prossima sfida sarà agevole, l’Atletico del Cholo farà di tutto per agguantare i 3 punti, ma se i Diavoli ritroveranno lo spirito del passato, questa potrebbe essere la loro Champions e potrebbero superare senza problemi i quarti di finale.

La Dea nerazzurra

L’Atalanta di Gasp ha offerto già spettacolo contro il Villareal sfiorando la vittoria, questa è sicuramente una delle squadre che può puntare in alto, peccato che manchi d’esperienza anche se ormai è alla sua terza apparizione in Champions League. Il girone non è agevole ma i nerazzurri possono puntare al secondo posto o tentare il tutto per tutto in Europa League in caso di eliminazione, il reparto offensivo è ben strutturato e il ritorno di Muriel a disposizione potrebbe rivelarsi fatale per le difese avversarie.

La nuova Inter di Inzaghi

Il tandem Lautaro – Dzeko – Correa è una garanzia sia in campionato che in Europa, la sfida contro il Real Madrid persa all’ultimo minuto ha lasciato buone sensazioni ed è stata un’iniezione di fiducia per gli uomini di Inzaghi. Non solo questa Inter può puntare allo scudetto, ma potrebbe anche azzardare all’impresa del triplete, certo, non solo dovrebbero verificarsi determinate condizioni favorevoli ma servirebbe anche un (bel) po’ di fortuna. Quello che possiamo affermare con sicurezza è che l’Inter di quest’anno farà divertire tifosi e appassionati di calcio.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker