Please wait..

Gatto incazzato, come farlo calmare? I 10 metodi infallibili

Gatti arrabbiatissimi

Sapevate che l’aggressività è uno dei problemi comportamentali più comuni tra i gatti?  Un gatto aggressivo o arrabbiato può essere molto pericoloso perché i suoi denti e gli artigli affilati possono causare ferite alle persone, specialmente ai bambini, e agli altri animali domestici. Vediamo come calmare i gatti arrabbiati.

Verso gatto arrabbiato

È importante riconoscere l’aspetto di un gatto arrabbiato o il tipo di comportamento che può vere. Ecco cosa puoi aspettarti da loro:

Ringhiare
Evitare il suo giocattolo preferito
Nascondersi e rifiutarsi di uscire
Orecchie appiattite all’indietro e sporgenti
Mordere quando cerchi di accarezzarli
Contorce la coda
Rifiutare il pasto preferito
Fa le fusa
Graffia i mobili

Prima di tentare di calmare un gattino arrabbiato, il secondo step sarebbe cercare di trovare la fonte della sua aggressività. Alcune ragioni per cui può essere arrabbiato includono paura, dolore, conflitto con un altro gatto o aggressività territoriale.

Gatto arrabbiatissimo: come aiutarlo

Una volta individuato da dove proviene il comportamento aggressivo, puoi cercare di aiutare il tuo gatto. Ecco 3 modi per calmare un gatto arrabbiato.

AGIRE CON CALMA E AVVICINARSI LENTAMENTE
Un gatto potrebbe mostrare un comportamento arrabbiato per paura. Potrebbe sentirsi come se qualcosa o qualcuno fosse una minaccia per il suo ambiente. Puoi aiutarlo ad alleviare questa paura mostrandogli che non sei una minaccia. Non far mai sentire un gatto come se fosse in un angolo. È probabile che un gatto messo alle strette reagisca, anche se non l’ha mai fatto in passato. Assicurati di avvicinarti lentamente e in modo sicuro e lasciagli un piano di fuga.

Un modo per farlo è sdraiarsi sul pavimento o sedersi sul divano rimanendo a distanza. Questo mostra loro che non siete una minaccia e che non avete intenzione di toccarli o infastidirli. Permette loro di abituarsi alla tua presenza in modo naturale. Questo può richiedere tempo e molti tentativi, soprattutto se il gatto non ti conosce.

Una volta che sembra che il comportamento aggressivo del tuo gatto si sia calmato, puoi provare ad avvicinarlo. Ricordati di farlo con cautela e lentamente. Puoi anche tenere un bocconcino e lasciare che il gatto venga da te. Se il gatto scappa, non cercare di inseguirlo. I gatti sono creature abitudinarie e probabilmente torneranno in quel punto una volta che si sentiranno al sicuro. Se si avvicina, potrebbe annusare intorno a te o saltare. Cerca di rimanere molto fermo e fai movimenti lenti per aiutarlo a stare tranquillo.

DARGLI UN AMBIENTE SICURO
Dare al gatto un posto sicuro dove sfogare la sua aggressività può aiutare a calmare un gatto arrabbiato. Un tiragraffi può essere un’ottima alternativa ai tuoi mobili e le torri per gatti o i condomini sono luoghi perfetti per il tuo gatto per nascondersi, dormire o avere un po’ di privacy. Se il tuo gatto è arrabbiato, potrebbe anche volersi nascondere più del solito. Assicurati che la cuccia, il letto o l’appartamento del tuo gatto sia in una stanza tranquilla e in una zona indisturbata. Questo permetterà al tuo gatto arrabbiato di avere un po’ di spazio finché non sarà pronto ad uscire di nuovo.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker