Home Animali Cani appena nati, cosa fare? Come curarli? Si possono toccare? Tutte le risposte

Cani appena nati, cosa fare? Come curarli? Si possono toccare? Tutte le risposte

0
Cani appena nati, cosa fare? Come curarli? Si possono toccare? Tutte le risposte

Cucciolo appena nato: cuccioli appena nati come comportarsi

Cosa devo aspettarmi durante le prime settimane di vita dei cuccioli appena nati?  Durante le prime tre settimane di vita, i cuccioli di cane appena nati richiedono poche cure da parte del proprietario, purché la madre faccia il suo lavoro. Gli animali appena nati nascono con gli occhi chiusi ma si aprono dopo una o due settimane. Se notate qualsiasi gonfiore o rigonfiamento sotto le palpebre, perdite o pus, o qualsiasi altra anomalia, dovrebbero essere aperti immediatamente. Idealmente questo dovrebbe essere fatto dal tuo veterinario, ma se questo non è possibile, dovresti aprire delicatamente le palpebre massaggiandole con un batuffolo di cotone inumidito con acqua calda. Se il gonfiore è dovuto a un’infezione, il pus emergerà man mano che le palpebre si aprono ed è fondamentale in questo caso contattare immediatamente il veterinario. Se gli occhi non si sono aperti entro le due settimane di età o se sei preoccupato per eventuali scariche dagli occhi, è importante rivolgersi immediatamente al veterinario.

I cagnolini appena nati: come svezzare cani

La dieta di tutte le femmine gravide o in allattamento dovrebbe contenere livelli ottimali di acido grasso omega-3, DHA (acido docosaesaenoico), un nutriente importante per lo sviluppo del cervello e degli occhi dei cuccioli. Avreste dovuto aumentare gradualmente la quantità di cibo durante le ultime due o tre settimane di gravidanza, aumentando la frequenza dei pasti piuttosto che il volume per pasto.

Dopo il parto, la cagna madre potrebbe non voler mangiare molto per ventiquattro-quarantotto ore. Dovrebbe riacquistare l’appetito entro due giorni. Si raccomanda di nutrirla frequentemente, aumentando gradualmente la quantità per pasto man mano che la sua produzione di latte aumenta e i suoi cuccioli crescono.

Come accudire un cucciolo di cane

Il picco della produzione di latte si avrà all’incirca tra le tre e le cinque settimane dopo la nascita dei cuccioli. A questo punto, a seconda della razza e delle dimensioni della cucciolata, potrebbe mangiare fino a quattro volte la sua normale razione di mantenimento divisa in quattro pasti al giorno. Anche un’adeguata quantità di liquidi è essenziale, soprattutto se sta seguendo una dieta secca. Assicurati che ci sia una fornitura abbondante di acqua potabile pulita. Sarete sorpresi di quanto mangia e beve mentre allatta i suoi cuccioli.

Alimentazione cucciolo di cane appena nato

Sin dalla nascita fino ad un mese di vita, più o meno, il latte materno basta e avanza per il cucciolo. Il latte materno contiene tutti gli importanti nutrienti di cui il cucciolo necessita in questa fase. Il latte è ricco di energia, proteine, grassi e calcio. Contiene inoltre delle sostanze protettive di cui il cucciolo ha molto bisogno. Dopo il primo mese, potrai cominciare a somministrare anche cibo solido per cuccioli in lattina oppure del cibo umido con una percentuale alta di proteine e grassi. In questa nuova fase gli dai da mangiare 5 o 6 volte al giorno. Da preferire è il cibo umido che è più soffice per i denti fragili.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here