Cavalli albini: cavalli colore bianco

L’albino (American White) è una razza americana, formata recentemente (1900 circa), con mantello cremello, ovvero pelo bianco latte e occhi azzurri, molto sensibile al sole. È docile e mansueto, ma anche robusto e forte, caratteristiche del capostipite Old King, ancora conservate. Cavalli di razza albina pura, cioè quelli che detengono il gene dominante bianco (W), sono particolarmente rari. La maggior parte dei cavalli bianchi in realtà sono cavalli grigi, il cui manto è diventato bianco.

Tipo: mesomorfo. Mantello: sempre bianco latte o crema. Altezza al garrese: 150 – 158 cm. Peso: circa 500 kg. Dal punto di vista morfologico può presentarsi di diversa conformazione, potendosi richiamare di volta in volta al Quarter Horse, al Morgan, al purosangue inglese e all’arabo.

La testa è piuttosto corta con ganasce muscolose ed espresse, le narici sono piuttosto grandi ed espanse, il garrese è mediamente sviluppato e la groppa abbastanza lunga. Le spalle sono muscolose e forti e la coda folta e di media lunghezza e gli arti sono ben strutturati con avambracci molto espressi.

Immagini di cavalli bianchi con occhi azzurri

Il cavallo bianco razza è un mammifero perissodattilo di medio-grossa taglia appartenente alla famiglia degli Equidi. Con l’avvento dell’addomesticamento si è distinto dal cavallo selvatico, di cui è considerato una sottospecie. L’evoluzione del cavallo è cominciata dai 55 ai 45 milioni di anni fa e ha portato dal piccolo Hyracotherium con più dita, al grande animale odierno, a cui rimane un unico dito. L’essere umano ha iniziato ad addomesticare i cavalli più tardi rispetto ad altri animali, attorno al 5.000 a.C. nelle steppe orientali dell’Asia (il tarpan), mentre in Europa lo si iniziò ad addomesticare non prima del III millennio a.C.I cavalli della sottospecie caballus sono tutti addomesticati, sebbene alcuni di questi vivano allo stato brado come cavalli inselvatichiti, diversi dai cavalli selvaggi che, invece, non sono mai stati addomesticati.

Tutte le razze di cavalli

Le razze di cavalli si dividono in base alla corporatura (dolicomorfi, mesomorfi e brachimorfi) e in base al temperamento (a sangue freddo, a sangue caldo e a sangue ardente, come i purosangue). Il tipo brachimorfo comprende i cavalli da tiro (Shire, Vladimir, Gypsy Vanner, ecc.), il tipo dolicomorfo le “razze leggere da sella” (purosangue inglese, arabo, trottatori, ecc.), mentre il tipo mesomorfo comprende le “razze da sella” (inglese e americana, Quarter Horse, trottatori, ecc.).

Secondo il Guinness dei primati il cavallo più grande esistito in epoca recente è stato Sampson (poi ribattezzato Mammoth), di razza Shire, alto 2,19 metri e pesante 1525 chili.

A seconda dell’età e del sesso ci si può riferire ad un cavallo in vari modi, alcuni mutuati dalla lingua inglese:

  • Puledro: Cavallo con meno di tre anni di vita. Spesso si tende a chiamare puledro anche un cavallo fino agli 8 anni se esso dimostra comportamenti ancora infantili. Solitamente i puledri vengono svezzati dopo cinque o sette mesi, sebbene lo svezzamento possa essere attuato senza danni psicologici anche dopo il quarto mese
  • Colt: maschio di cavallo sotto i quattro anni
  • Filly: femmina di cavallo sotto i quattro anni
  • Giumenta: femmina adulta di cavallo
  • Stallone: maschio adulto di cavallo capace di riprodursi
  • Castrone: cavallo castrato di qualsiasi età

Razze cavalli da tiro

cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido (CAITPR o più brevemente TPR) è una razza italiana di cavalli da tiro selezionata dal 1927 ma risalente al 1860 e originaria della pianura veneta, ferrarese e friulana. Molte razze, oggi scomparse, che si diffusero nelle omonime regioni, sono considerate le lontane progenitrici del CAITPR proprio perché erano dotate di forte e robusta costituzione.

Razze cavalli da sella 

cavalli più noti comunemente chiamati da sella sono: purosangue arabo, andaluso, lusitano, salernitano, murgese, maremmano, anglo-arabo sardo, cavallo da sella francese, trakehner, holstein, lipizzano, paint horse, quarter horse, appaloosa, criollo, avelignese, pony welsh, pony da sella e molti altri.

Cavalli da corsa razze 

Dopo aver tirato a sommi capi le differenze principali fra le varie razze di cavalli forniamo un elenco dei cavalli da corsa più diffusi: Quarter Horse, Appaloosa Paint Horse, Frisone, Berbero, Akhal-Teke. Selle français, Anglo-Arabo Francese, Hannover, Oldenburg, Hunter Irlandese, KWPN