Please wait..

Tutto quello che devi sapere su Android 12

Android 12, l’ultima versione del sistema operativo di punta di Google, è ora disponibile per tutti i telefoni Pixel compatibili, a partire dal Google Pixel 3. Viene fornito di serie con il Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

Quando verrà rilasciato Android 12?
Google ha lanciato Android 12 per l’Android Open Source Project (AOSP) il 4 ottobre, con una versione consumer per tutti i dispositivi Pixel, compresi i Pixel 3, 3a, 4, 4a, 5, e 5a, che segue poco dopo il 19 ottobre. Vale anche la pena ricordare che i Pixel 3 e Pixel 3a non riceveranno Android 12L (più avanti), ma i Pixel 4 e più recenti sì.

Non si sa quando l’aggiornamento sarà disponibile per altri telefoni. ColorOS 12, il sistema operativo di Oppo basato su Android 12, ha rivelato, e il beta testing è iniziato l’11 ottobre. One UI 4 è già in beta testing per i clienti Samsung. Nessuno dei due ha una data di rilascio fissata, ma qualsiasi momento tra dicembre e gennaio sembra probabile in base ai tempi precedenti. Diversi altri produttori, tra cui Vivo, Asus e Xiaomi, hanno anche iniziato a testare le versioni di Android 12. Puoi scoprire quando il tuo telefono riceverà Android 12 leggendo il nostro riassunto del calendario di rilascio.

Quali nuove funzioni include Android 12?

Android 12

Ciò che Android 12 è sarà diverso a seconda del telefono che si possiede. Google promuove il suo Material You redesign per i suoi telefoni Pixel, mentre Samsung e Oppo usano variazioni più leggere dello stesso concetto di base sui loro sistemi operativi. Ciò che è coerente è che ci sono miglioramenti della privacy qua e là, con nuovi toggle per spegnere il microfono e la fotocamera quando necessario, un cruscotto della privacy per monitorare quali applicazioni cercano quali permessi e una serie di modifiche sotto il cofano per rendere il telefono migliore in generale.

Ecco una ripartizione delle nuove caratteristiche disponibili in Android 12:

Revacuazione del design

Android 12
Android 12

.

Il cambiamento più evidente in Android 12 è la riprogettazione dell’interfaccia utente. I pulsanti sono più prominenti e più audaci, tutto ha angoli ampi e arrotondati, e Google non è così preoccupato di occupare più spazio sul display. Android 12 sembra essere più preoccupato della gestione dello spazio che dell’inserimento di funzioni aggiuntive.

Tutto funziona in modo simile, ma le voci del menu Impostazioni, il pannello Impostazioni rapide, i cursori e così via sono notevolmente più grandi, più audaci e più colorati. Queste icone più grandi sembrano applicarsi a quasi tutti gli elementi di Android 12. Anche la schermata di blocco è stata aggiornata – quando non ci sono avvisi, l’orologio occupa la maggior parte dello schermo, e anche quando ci sono, è abbastanza grande da essere visualizzato con uno sguardo.

In Android 12, ci sono piccole modifiche alle animazioni e al movimento. Per esempio, quando si preme il pulsante di accensione, appare uno spirito che illumina il display dal controller stesso. Un’altra animazione appare quando ci si collega al caricabatterie. È una ripresa vivace e graficamente accattivante di un sistema operativo mobile.

Material You

Android 12

Insieme con l’aggiornamento del design, Google ha incluso nuove scelte tematiche chiamate “Material You”, che effettivamente prendono spunti dalla combinazione di colori del vostro sfondo. Questi includono colori fondamentali e ciò che Google si riferisce a tinte “complementari”. La tematizzazione è essenzialmente a livello di sistema, e gli sviluppatori di terze parti possono integrare le loro applicazioni in esso per un aspetto più coesivo. Per esempio, se si sceglie lo sfondo verde, si può prevedere che il telefono sia colorato con sfumature verdi. Se hai uno sfondo verde o giallo, puoi scegliere il colore del sistema tematico per completare il tuo telefono. Come risultato, Google ha rimosso varie scelte di personalizzazione dalla versione Pixel di Android. In precedenza, gli utenti potevano modificare il carattere o le forme delle icone. Tuttavia, questo non è più il caso a causa del nuovo sistema di tematizzazione.

Material You funziona anche nelle applicazioni, con Google che ha aggiornato app come l’orologio, la fotocamera e la calcolatrice con un look Material You in vista di Android 12.

Material You può essere il componente essenziale di Android 12, ma non lo vedrete al di fuori dei Google Pixel per la maggior parte. Anche se Samsung e Oppo hanno le loro scelte di colore basate su sfondi, coprono solo l’interfaccia di sistema e le loro applicazioni, lasciando le app di Google con una sfumatura blu materiale. Google ha detto inequivocabilmente che l’aspetto sarebbe stato inizialmente confinato ai Pixel, con altri che speculano sulla base di modifiche al codice che il materiale con Android 12L, troverà la sua strada in Android.

Riprogettato l’ombra di notifica

Android 12

Google ha riorganizzato diversi componenti di Android come parte del nuovo design refresh, e la tonalità di notifica, come è consuetudine su Android, riceve uno dei cambiamenti più significativi. Le impostazioni rapide, per esempio, stanno diventando più accessibili. Con il primo passaggio della tonalità di notifica, sarete in grado di attivare quattro delle vostre impostazioni rapide più utilizzate sotto forma di pulsanti rettangolari ragionevolmente grandi. Poi, passate un altro dito per visualizzare tutte le vostre Impostazioni rapide.

Questa nuova scheda Impostazioni rapide includerà anche il menu di alimentazione di Android. Ciò significa che sarete in grado di accedere ai controlli della vostra casa intelligente e al portafoglio Google Pay dal menu Impostazioni rapide, mentre tenendo premuto il pulsante di accensione si attiverà invece Google Assistant. Google ha messo delle scorciatoie per i controlli domestici e il portafoglio Google Pay su ogni lato della schermata di blocco nella Release Candidate di Android 12. Si può ora raggiungere uno di questi senza dover scorrere verso il basso il centro di notifica.

Google sta anche introducendo un nuovo pannello Internet per controllare la connettività. Google sostiene che renderebbe anche più facile per i clienti risolvere i problemi e passare da un provider all’altro, sia su Wi-Fi che sui dati mobili.

Sulla stessa linea, nuove scorciatoie della schermata di blocco rendono più facile l’accesso ai controlli del dispositivo e al portafoglio ad accesso rapido.

Nuova tutela della privacy

Android 12

La popolazione generale sta diventando più consapevole del bisogno di privacy, e Android 12 ha varie caratteristiche che migliorano la privacy. La più significativa di esse è la nuova Privacy Dashboard, che mostra varie informazioni sui diritti che avete permesso ad ogni app e vi permette di cancellare particolari accessi se lo desiderate. Riceverai anche i dettagli sull’uso dei permessi, come la storia di quando le applicazioni hanno avuto accesso alla tua posizione.

In termini di localizzazione, Android 12 aggiunge maggiori permessi di localizzazione. Si può anche consentire alle applicazioni di “approssimare” la posizione piuttosto che una posizione particolare, utile per le applicazioni meteo.

Ci sono anche ulteriori aspetti legati alla privacy. Come con iOS, ci sono ora avvisi colorati che il microfono, la fotocamera e gli appunti sono accessibili da applicazioni o siti web, impedendo, per la maggior parte, l’uso non autorizzato. Nuovi toggle in Impostazioni rapide vi permetteranno di spegnere la fotocamera e il microfono per proteggere la vostra privacy. La modalità di blocco permette di salvaguardare lo smartphone direttamente dalla schermata di blocco in pochi secondi.

Google sta anche cercando di rendere altre aree dei vostri dati più sicure. In particolare, il nuovo Android Private Computer Core è incluso in Android 12. Si tratta di un componente di Android che gestisce funzioni come Smart Reply, Live Captions, e altre funzioni legate all’intelligenza artificiale che si concentrano sui dati sensibili.

Una chiave digitale per auto

Android 12

Apple ha introdotto Car Key l’anno scorso come mezzo per gli utenti di sbloccare le auto compatibili utilizzando i loro telefoni. Google ha ora seguito l’esempio con Digital Car Key. Digital Car Key impiega la tecnologia a banda ultralarga per consentire ai clienti di sbloccare i loro veicoli tenendo i loro telefoni in tasca. Se il telefono non supporta la banda ultralarga, la funzione può in alternativa essere accessibile tramite NFC.

Naturalmente, questa funzione richiede la partecipazione delle case automobilistiche, il che potrebbe richiedere del tempo. Solo BMW ha accettato di usare la Car Key di Apple finora, e BMW è anche la prima ad abbracciare la Digital Car Key. Si spera che l’accettazione di Google e Apple porterà ad un più ampio supporto per le funzioni da parte delle case automobilistiche.

Telecomando Android TV

Android 12

Se fai parte dell’ecosistema Android, potresti usare un dispositivo Android TV oltre al tuo telefono Android, e Android 12 ora ha un controllo integrato per Android TV. La funzione è compatibile con Chromecast con Google TV e con le TV che hanno Android TV integrato. Fornisce controlli software di base, accesso a Google Assistant e controlli del volume.

In precedenza, si doveva installare un’app per utilizzare il telefono come telecomando per la vostra Android TV, ma questo non sarà più necessario.

Compatibilità migliorata con Chrome OS

Nearby Exchange può già essere utilizzato per condividere fotografie tra un telefono Android e un Chromebook, ma Google sta cercando di rimuovere alcuni attriti. Secondo Google, il Chrome OS Phone Hub sarà aggiornato con una nuova funzione che vi permetterà di vedere le fotografie sul vostro telefono Android senza dover aspettare che vengano trasferite sul cloud.

Screenshot che scorrono

Android 12

Google offre una caratteristica che i produttori di telefoni Android di terze parti hanno evidenziato in precedenza: lo scorrimento delle schermate. Con Android 12, è ora possibile mostrare più contenuti in un singolo screenshot grazie allo scorrimento delle schermate. Se si desidera catturare un lungo thread di Twitter, per esempio, utilizzare il nuovo pulsante “cattura di più” che appare quando si scatta uno screenshot.

Ricerca basata sul dispositivo

android 12

Google sta anche lavorando per migliorare la sua ricerca universale su Android 12. Gli sviluppatori possono ora indicizzare porzioni delle loro app in modo che la barra di ricerca del launcher Pixel possa ottenere informazioni sulle app quando gli utenti le mettono in termini. Ad esempio, Googlando la frase “rosso” restituisce qualsiasi app che inizia con la lettera “rosso”, un contatto il cui nome inizia con la lettera “rosso”, e il filtro Snapchat per “berretto rosso”. Migliorerà significativamente quando più sviluppatori aggiorneranno le loro applicazioni per funzionare con Android 12. Ancora, l’obiettivo di Google qui è quello di fornire un’esperienza paragonabile alla ricerca spotlight dell’iPhone e il pulsante Everything di Chrome OS.

L’autorotazione è più fluida

Google sta anche cercando di migliorare la rotazione automatica, una funzione di base. Il sistema operativo ora tenterà di allinearsi utilizzando il vostro viso come Android 12. Questo caso d’uso è destinato a coloro che utilizzano i loro telefoni mentre sono sdraiati o a letto, e Google sostiene che non salverà le fotografie acquisite in questo modo, poiché impiegherà il suo meccanismo “Private Compute Core” per mantenere tutto privato.

È compatibile con i Pixel 4 e successivi.

Scaricare i giochi mobile è ora più veloce.

Android 12

I giochi sul vostro dispositivo Android si caricheranno più velocemente grazie alla nuova funzionalità Play-on-Download dell’azienda. Secondo un annuncio fatto alla Google Games Developers Conference, i giocatori di telefoni Android saranno in grado di avviare un gioco mentre sta scaricando, in modo simile a come si può fare su alcune console.

12L Android

Android 12

Mentre Android 12 viene inviato ai telefoni Pixel, Google ha già svelato Android 12L, il suo successore. L’obiettivo principale dell’azienda con questa versione di Android è quello di ridisegnare il sistema operativo per interfacce a schermo più grande (da qui la denominazione L). Uno scavo profondo nella storia di Android indica che lo sforzo più recente di Google con questo era in Android 3.0 Honeycomb, che è già storia antica. Quando viene usato su tablet e pieghevoli, Android è tipicamente tornato ad essere semplicemente una versione gonfiata dell’interfaccia utente del telefono. Non è un’esperienza ideale, e ha ostacolato l’uso dei tablet Android in passato.

Google ha migliorato Android con questo aggiornamento, introducendo un nuovo dock che simula un tablet con Chrome OS, One UI di Samsung e iPadOS di Apple. Google ha spinto per le applicazioni Android a considerare i dispositivi più grandi negli ultimi anni, ma questa è la prima volta che l’azienda sta ridisegnando il suo sistema operativo con questo obiettivo in mente. Le esperienze di Android 12L troveranno anche la loro strada per i Chromebook sotto forma di ottimizzazione delle app.

Poiché gli smartphone pieghevoli come il Galaxy Z Fold 3 e il Surface Duo 2 hanno approcci diversi al software pieghevole, Google deve intervenire per unificare l’esperienza e creare una forte piattaforma per i futuri dispositivi Android. Android 12L sarà accessibile per i telefoni, con una versione beta dei Pixel prevista entro la fine dell’anno. I miglioramenti saranno molto probabilmente all’interno. Ancora, con 12L, Google porterà Material You Dynamic Color per AOSP, permettendo ai produttori di dispositivi Android concorrenti di dare lo stesso supporto a tema colore di Google Pixels sui propri dispositivi.

Più intrigante, Android 12L potrebbe segnalare il rilascio del Pixel Fold. Secondo Evan Blass, un leaker, Google prevede di svelare il Fold intorno a Natale, citando fonti interne. Dopo una fase beta di tre mesi, Android 12L dovrebbe essere rilasciato all’inizio della primavera. Google potrebbe pianificare Android 12L con il Pixel Fold come gadget eroe, come è stato con gli annunci del Pixel 6 e Pixel 6 Pro che hanno preceduto il rilascio di Android 12.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker