Please wait..

Finitro forte plus, funziona? Opinioni, indicazioni, controindicazioni, bugiardino, prezzo

Per chi ha problemi alle articolazioni delle ginocchia è in commercio un integratore dal nome Finitro Forte Plus. Questo integratore contiene al suo interno la glucosamina-condroitina e un collagene di tipo II. Il collagene è fondamentale per la cartilagine. Infatti la sua assunzione permette alla cartilagine stessa di rigenerarsi, qualora fosse stata danneggiata in caso di artrosi. Inoltre questo tipo di collagene II riduce anche l’infiammazione delle articolazioni.

Questo tipo di integratore alimentare contiene al suo interno la glucosamina, che aiuta e supporta il metabolismo delle cartilagini. É una sostanza fondamentale per le celluce che compongono le cartilagini, poichè ne aiuta la conservazione e ne preserva il liquido sinoviale, ovvero il liquido contenuto nella cavità articolare. Inoltre evita la produzione di alcuni enzimi che possono danneggiarla. Oltre alla glucosamina un’altra sostanza presente in finitro artrosi è quello che viene chiamato l’artiglio del diavolo, un potente anti infiammatorio che agisce sul dolore articolare riducendolo quasi completamente.

Come usare Finitro forte plus

Gli integratori, in compresse, contenuti all’interno della scatola sono 60, e quindi sufficienti per un trattamento di 30 giorni. Per avere un risultato migliore occorre assumere questo medicinale per almeno 3 mesi, quindi 90 giorni. Si consiglia di assumere 2 compresse al giorno, ma, per un risultato migliore, se ne possono prendere anche quattro nei primi tre mesi. Occorre non diminuire il dosaggio per almeno i primi tre mesi. Una volta trascorsi questi 90 giorni, in base al proprio stato di salute, si potrà ridurre l’assunzione e riportarla a 2 compresse al giorno. Se il risultato non dovesse essere più lo stesso, allora si potrà tornare al dosaggio iniziale, quello delle quattro compresse giornaliere.

Finitro non ha un limite di somministrazione. Essendo un integratore può essere assunto su base continua, rispettando sempre la dose giornaliera raccomandata. Infatti, questa sostanza, non crea danni nè effetti collaterali. Deve essere assunto preferibilmente durante i pasti.

In alcune persone, però, questo integratore ha causato alcuni effetti collaterali, come dei dolori addominali. In realtà, secondo diverse ricerche scientifiche, questo medicinale non causa danni allo stomaco e all’intestino. Qualora una persona dovesse accusare questi fastidi, la cosa migliore da fare è quella di spezzare in due la compressa oppure ridurla in polvere prima di deglutirla con un bicchiere d’acqua. Uan pasticca molto più piccola, può essere più facilmente digerita e non creare danni allo stomaco o all’intestino. Se i sintomi persistono, è consigliabile chiamare il proprio medico.

Le opinioni dei pazienti

Ecco alcune opinioni delle persone che hanno assunto finitro forte plus:

“Non so se ci sono controindicazioni: avevo dubbi perché difficilmente sopporto medicinali, che mi causano dolori allo stomaco. Invece assumo FinitroPlus da inizio febbraio e non mi ha dato problemi. Nel mio caso ho problemi infiammatori sia ad una spalla per lesione ad un tendine che a un ginocchio per assottigliamento della cartilagine a seguito di una vecchia rottura del crociato. Devo dire che inizio a notare dei miglioramenti… 🙂 speriamo bene”.

“Ho provato le capsole finitrio mi sono trovata molto bene i dolori sono scomparsi per tre mesi.grazie a chi le ha inventate” .

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker