Ermellino domestico: Ermellino immagini

Ermellino è il nome comune dato a questa piccola donnola del nord con una coda corta e dalla punta nera, corpo lungo e gambe corte. La sua pelliccia è marrone scuro in estate, ma bianca in condizioni di neve, in inverno. La pelliccia bianca è chiamata “ermellino”, e anche quando l’animale è chiamato “ermellino“, quando ha il suo manto invernale può essere conosciuto come ermellino, o essere “in ermellino”. Commercialmente, questo animale è stato importante per il commercio di pellicce, in particolare il suo prezioso cappotto invernale di colore bianco. Questa pelliccia molto pregiata è stata usata per adornare gli abiti reali in Europa e nell’arte è stata usata come simbolo di verginità o purezza.

Gli ermellini si trovano nelle regioni settentrionali subartiche, artiche e temperate di Asia, Europa e Nord America. Nel Nuovo Mondo, sono distribuiti da ovest a est in un’ampia fascia che va dall’Oceano Artico e dalle vicine isole dell’arcipelago canadese a sud degli Stati Uniti settentrionali. Non si trovano nelle Grandi Pianure. Questi animali preferiscono i boschi ripariali, le recinzioni arbustive, le paludi, i prati alpini e le aree aperte vicino alle foreste o ai confini degli arbusti.

Ermellino bianco: ermellino in inglese

Questa specie è in gran parte crepuscolare o notturna, ma a volte è attiva durante il giorno. Gli ermellini sono buoni arrampicatori e usano gli alberi per sfuggire ai predatori, per riposare e per cercare il cibo. Sono in gran parte solitari. Sono territoriali e intolleranti nei confronti di altri ermellini nella loro area, in particolare quelli dello stesso sesso. All’interno del loro raggio d’azione, usano tipicamente diverse tane, spesso quelle delle loro specie di prede. Di solito viaggiano da soli, tranne quando si accoppiano le madri con la loro prole più vecchia. I maschi adulti dominano le femmine e i piccoli. Le femmine rimangono generalmente nella zona di nascita per tutta la loro vita. I maschi si disperdono e si assicurano un grande territorio che di solito comprende o si sovrappone a quello delle femmine. Questa specie mantiene dei confini esclusivi che pattugliano e marcano con l’odore. Hanno sensi acuti di vista, udito, olfatto e tatto che aiutano a localizzare le prede.

Ermellino pelliccia, ermellino uccellino

Gli ermellini sono poliginosi (promiscui), con entrambi i maschi e le femmine che si accoppiano con più partner. Si accoppiano dalla tarda primavera all’inizio dell’estate. Le femmine partoriscono 1 sola cucciolata all’anno. Dopo una gestazione di circa 280 giorni, i piccoli nascono in aprile o maggio. La gestazione comprende un periodo di ritardo nello sviluppo di 8-9 mesi. Le dimensioni della cucciolata variano da 3 a 18, con una media di 4-9. I piccoli crescono rapidamente e possono cacciare con le loro madri all’età di 8 settimane. Lo svezzamento avviene a circa 10 settimane. Le femmine raggiungono la taglia adulta circa 6 settimane dopo la nascita e sono in grado di accoppiarsi a 60-70 giorni di età, spesso prima di essere svezzate. I maschi raggiungono la taglia adulta durante la loro seconda estate.