Home Attualità Josep Borrell, chi è? Biografia, Russia, Ucraina, blog

Josep Borrell, chi è? Biografia, Russia, Ucraina, blog

0
Josep Borrell, chi è? Biografia, Russia, Ucraina, blog

In questi giorni sta lavorando per conto dell’Unione Europea per risolvere la crisi ucraina arrivata ad un punto di non ritorno dopo il riconoscimento di Putin delle regioni del Donbass e di Lugansk nate dopo il colpo di stato del 2014. Josep Borrell è stato nominato Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri europei prendendo il posto dell’italiana Federica Mogherini nell’ottobre 2019 ed è diventato progressivamente il nome di punta delle politiche dell’Unione. Vediamo insieme la carriera del politico spagnolo diventato protagonista nelle ultime settimane.

Josep Borrell: chi è

Josep Borrell Fontelles nasce a La Pobla Segur nel 1947. Figlio di una Joan Borrell e Luisa Fontelless, cresce in un villaggio autonomo della Catalogna, regione che in quegli anni è reduce dalla distruzione della guerra civile, per poi giungere nella capitale Madrid.

Compie studi scientifici prima di ottenere l’abilitazione all’insegnamento universitario. Dal 1972 insegna all’Universidad Complutense di Madrid prima di compiere il grande salto a livello nazionale diventando segretario generale per il buget e la spesa pubblica nel governo Gonzalez. Nel 2004 approda in Europa e diventa presidente della Commissione Europea fino al 2007. Nel 2019 prende il posto di Federica Mogherini, ex ministro degli esteri italiano, come alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea. Durante la sua esperienza al timone della politica estera europea si è espresso con parole forti nei confronti della Russia di Putin e dell’amministrazione americana di Donald Trump e al contempo ha mantenuto rapporti più che ottimi con altri partner internazioni come Cina e Regno Unito (uscita dall’Unione Europea nel febbraio 2020 con la Brexit).

Josep Borrell: blog

Borrel ha anche un blog personale dove racconta le sue esperienze in giro per il mondo fatte di incontri e di vertici internazionali. Scrivendo articoli Borrell riesce a descrivere al meglio il suo lavoro con l’obiettivo dichiarato di costruire una cultura europea strategica e all’avanguardia. L’Alto rappresentante con l’apertura di questo blog costituisce un caso più unico e raro: sono pochi infatti i politici a possedere dei portali web in cui condensano le proprie idee.

Borrell nel suo blog ha inoltre diverse sezioni dedicate a seminari, interviste, opinioni personali e video nei quali descrive le sue ultime missioni internazionali.

Josep Borrell: crisi Russia-Ucraina

Di recente, vista la preoccupante escalation della Russia nei confronti dell’Ucraina, Borrel ha cercato di mettere un argine alle aspirazioni di entrambe le parti. In una serie di conferenze, accompagnato dalle altre cariche europee, ha definito le politiche di assistenza, anche militari, atte ad aiutare l’Ucraina come essenziali per la salvaguardia del paese. Obiettivo dell’Europa e di Borrell è infatti quello di limitare al minimo le operazioni russe nei confronti delle zone nevralgiche dell’Ucraina, a partire da Kiev. Difendere la capitale secondo l’alto rappresentante significa proteggere il popolo ucraino entrato in una guerra che dura da ben 8 anni.

Le mosse del Cremlino, nate in risposta all’immobilità della NATO, hanno spinto l’Alto rappresentante degli esteri europei a parlare direttamente di armare Kiev in modo da colpire Mosca. “LʼEuropa è pronta a rispondere alle ultime mosse del Cremlino con un pacchetto di misure destinate a colpire Mosca”, ha detto il politico spagnolo.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here