Home Sport Quanto guadagna un calciatore di Serie C? Al mese, all'anno

Quanto guadagna un calciatore di Serie C? Al mese, all’anno

Un bambino che ama il calcio sogna di correre sui cammpi della serie A, ma la sua carriera potrebbe partire come calciatore di Serie C. Chi gioca in Serie C infatti è comunque un calciatore professionista, una categoria che raggruppa circa 25mila giocatori.

Chi milita nelle squadre di questa categoria non ha la notorietà – e nemmeno gli ingaggi – dei suoi colleghi della Serie A; tuttavia ha la soddisfazione di aver trasformato la propria passione sportiva in un lavoro retribuito. Sorge allora una domanda: un calciatore di serie C quanto guadagna al mese? E all’anno? Scopriamolo.

Calciatore serie C quanto guadagna

Non c’è bisogno di essere indiscreti ed andare direttamente dall’interessato per conoscere lo  stipendio calciatore serie C. Esiste una tabella ufficiale pubblicata dal’AIC, l’associazione italiana calciatori, che dà indicazioni in merito alle retribuzioni minime. Significa, in sintesi, che gli accordi fra sportivo e società possono prevedere compensi anche superiori a quelli indicati dall’associazione, ma non inferiori.

Per un calciatore serie C guadagno e contratto dipendono molto dalla sua età; tanto è vero che la tabella ufficiale tiene conto proprio dell’anno di nascita del giocatore. Più il giocaore è giovane, meno viene pagato; la giovinezza sarà anche un vantaggio in termini prestanza fisica, ma manca ancora molto in termini di epserienza.

Ecco quali sono le retribuzioni eviste, su base annua.

  • per chi ha dai 24 anni in su:  26.664 euro lordi (circa 18.600 euro netti)
  • tra i 19 e i 23 anni: 20.263 euro lordi (circa 14.700 euro netti)
  • tra i 16 e i 19 anni: 14.397 euro lordi (circa 11.000 euro netti)

E’ poi prevista una retribuzione per quello che è definito addestramento tecnico, che è una sorta di indennità per un contratto temporaneo; la trretribuzione è di 10.665 euro lordi, ovvero circa 8.500 euro netti.

Cosa sigifica essere professionisti

Essere un calciatore, o in generale uno sportivo, professionista sinifica avere un contratto con una società “a titolo oneroso”. In parole più semplici, è colui che è pagato per giocare in una squadra. Possono entrare nella categoria dei professionisti i calciatori che hanno già compiuto i 16 anni di età. Ovviamente contratto, ingaggio e retribuzione dipendono principlamente dal loro talento.

Abbiamo visto la retribuzione minimua annua per la minore delle categorie professionistihe italiane, ma quale è lo stipendio calciatore serie C al mese?  In linea di massima, basta dividere la retribuzione per 12. Quindi si andrà, indicativamente, da un massimo di 2.200 euro a un minimo di 1.200 euro, riferendoci a una retribuzione lorda. Parlando invece di cifre nette, lo stipendio mensile va da un massimo di 1.550 euro a un minimo che di poco supera i 900 euro.

Cifre ben distanti rispetto a quelle che ricevono i grandi campioni della Serie A. In questo caso, però, parliamo di ragazzi giovani, che hanno davanti a loro una intera carriera per crescere e arrivare a giocare in squadre blasonate. Inoltre, alle cifre minime si aggiungono, oltre ad aumenti concordati fra le parti, anche premi e bonus in base all’andamento del campionato.

Insomma essere appena maggiorenni e poter avere uno stipendio degno di tal nome per poter giocare a calcio è una cosa che sicuramente farebbe felici molti ragazzi.

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...