L’Ucraina accusa nuovamente la Russia di non aver rispettato il “cessate il fuoco” e di aver sparato sui civili. “Due bambini sono morti”

[ad_1]

L’Ucraina accusa nuovamente la Russia di non aver rispettato il “cessate il fuoco” e di aver sparato sui civili. “Due bambini sono morti”插图

L’Ucraina accusa ancora una volta la Russia di aver sparato sui civili e di non aver rispettato un cessate il fuoco di 11 ore in alcune aree, come concordato dalle due parti. Non sarebbe la prima volta. La stessa cosa è accaduta sabato, quando è iniziata l’evacuazione dei civili dalle città di Mariupol e Volnovakha. I giornalisti ucraini ora affermano che i russi sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco nella città di Irpin, vicino alla capitale Kiev.

L’Ucraina accusa la Russia di attaccare i convogli umanitari

Sabato e domenica Ucraina e Russia hanno anche concordato di spegnere gli incendi nelle aree in cui le infrastrutture sono state distrutte e non c’è più elettricità, riscaldamento, cibo e acqua. Il primo giorno, l’operazione è fallita e le due parti si sono accusati a vicenda di aver violato l’accordo.

Un giornalista americano ha accompagnato sabato diverse persone che hanno lasciato Mariupol. A cinque chilometri dalla città, la strada era bloccata da armature e l’esercito russo ha preso posizione. Dopo alcuni minuti di paura, sono stati controllati e lasciati passare.

Eppure, la maggior parte dei civili è rimasta in città perché l’evacuazione è stata interrotta a causa dei bombardamenti. Oggi in alcune città si sta tentando una nuova tregua ed è stato fissato un intervallo di 11 ore in cui i civili possono lasciare l’area in modo organizzato.

L’Ucraina accusa nuovamente la Russia di non aver rispettato il “cessate il fuoco” e di aver sparato sui civili. “Due bambini sono morti”插图1

I giornalisti in Ucraina scrivono che l’accordo è già stato violato intorno a Irpin, una città vicino a Kiev. Il corrispondente di Radio Svoboda afferma, rilevata da bigkyivche coloro che volevano lasciare la città furono attaccati, molto probabilmente dalle forze armate russe. “Due bambini e un adulto sono morti. Un altro adulto è gravemente ferito”, ha trasmesso. Ci sono informazioni che tutti coloro che sono morti appartengono alla stessa famiglia.

I giornalisti riferiscono inoltre che in questo momento sono in corso colloqui per l’evacuazione della popolazione dalle località di Gostomel e Bucha, gravemente colpite dagli attacchi dei militari della Federazione Russa, cè entrato in Ucraina 11 giorni fa.



[ad_2]
Source link

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker