Bruno Conti chi é? Età, calciatore, moglie, figli, vita privata

0
159

Ex calciatore della Roma, oggi dirigente calcistico

Biografia: età e carriera da calciatore

Bruno Conti nasce a Nettuno nel 1955. Ex centrocampista, esordisce in serie A nel 1973 con la squadra della Roma, dopo avere militato nelle giovanili di quest’ultima e dopo essere stato rifiutato ad un provino dell’Inter perchè ritenuto eccessivamente basso da Herrera.

L’anno seguente viene ceduto in prestito al Genoa, per poi fare ritorno alla Roma nel 1975 dove resterà per il resto della sua carriera. A questa squadra farà guadagnare uno scudetto nel 1983 e ben 5 Coppe italia.

Fondamentale è la sua presenza nella nazionale italiana. Abile fantasista e tecnicamente dotato, porta una marcia in più nella formazione, giocando su entrambe le fasce, nonostante sia mancino. Le sue doti faranno conquistare all’Italia la coppa del mondo nel 1983.

Giocherà con i colori giallo-rossi fino alla sua ultima partita: il 23 maggio 1991. Unico neo nella sua splendida carriera, la sconfitta mercoledì 30 maggio 1984 nella finale di Champions League, in casa. Proprio lo Stadio Olimpico è il protagonista di una lotta senza tregua tra la Roma e il Liverpool. Dopo falli non segnalati a carico degli inglesi e un gol a seguito di uno sfortunato rinvio della difesa romana, la gara giunge fino ai calci di rigore. Il portiere avversario, inscenando un suo tipico balletto vessatorio per distrarre i rigoristi, un attimo prima del tiro, riesce nell’intento. Proprio Conti è il primo a colpire la traversa e, dopo di lui, Graziani segue le due orme. Kennedy siglerà la vittoria del Liverpool con un rigore memorabile.

Il “sindaco” di Roma, così affettuosamente ricordato dai fan, è stato uno dei primi giocatori ad essere inscritto nella Hall of fame della Roma nel 2011.

Nel 1994 gli è stata affidata la direzione della squadra giovanile della Roma, diventandone allenatore poco tempo dopo.

Nel 2005 è stato allenatore della Roma F.C. Per qualche mese, giusto il tempo di far giungere la squadra in finale di Coppa Italia, qualificandosi così per la UEFA.

Vita privata: moglie e figli

Sposato da molti anni con la moglie Laura, ha recentemente dichiarato, con lo sguardo ancora trasognato dal ricordo di quei momenti, di aver conosciuto la donna grazie ad un amico. Erano ancora ragazzi e si trovavano in spiaggia. Galeotto fu il campo di allenamento, dove i due si presentarono ufficialmente, dando così inizio alla loro storia d’amore.

Sempre lontana dai riflettori, Laura a preferito una vita più riservata. Mentre Bruno era spesso in viaggio per motivi professionali, lei non ha mai preteso di apparire in copertina o di farsi intervistare per ottenere un po’ di notorietà. Erano altri tempi!

Dal matrimonio sono poi nati due figli: Daniele ed Andrea. Cresciuti in prevalenza con la madre, hanno però preso la passione calcistica dal padre. Non è mai stata una imposizione, è stato per entrambi un vero e proprio colpo di fulmine.

Non hanno mai cercato favoritismi o scorciatoie. Daniele, infatti, ha dato grande prova di sé nel Cagliari dimostrando di non avere nulla da invidiare al padre.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here