Antonio Di Fazio, chi è? Manager, moglie, patrimonio, azienda, news

La notizia è arrivata come un boomerang per Antonio Di Fazio, l’imprenditore farmaceutico che era stato arrestato a maggio del 2021. Le accuse erano gravi: violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e lesioni personali. Secondo la denuncia aveva narcotizzato, violentato e fotografato una studentessa 21enne, attirata nel suo appartamento con la scusa di uno stage. L’imprenditore, che si trova in cura in una clinica psichiatrica, è stato condannato a 15 anni e 6 mesi di carcere con rito abbreviato dal Tribunale di Milano.

Le news

Le notizie più recenti sono ovviamente incentrate sul processo. Di Fazio era finito in tribunale per casi di abuso nei confronti di 6 donne: oltre la studentessa, ci sarebbero state altre 5 vittime tra cui la ex moglie, che lo accusa anche di tentato omicidio. Una vicenda dell’orrore, se la vicenda giudiziaria sarà confermata negli altri gradi di giudizio.

La procura di Milano, che in aula ha mandato il Pubblico Ministero Alessia Menegazzi e il procuratore aggiunto Letizia Mannella, aveva chiesto 9 anni di carcere. Il giudice per l’udienza preliminare, Anna Magelli ha addirittura disposto una condanna di gran lunga superiore; la pena di 15 anni e 6 mesi infatti tiene conto anche dello sconto di un terzo, previsto per la scelta del rito abbreviato.

Per la studentessa il giudice ha disposto un risarcimento di 98mila euro.

Antonio di Fazio è l’ex moglie

Durante le indagini sono riemerse anche le violenze nei confronti della ex moglie, che Di Fazio avrebbe cercato di accecare con spray urticante e colpi alla testa, stando ai racconti. Il legale della donna ha raccontato come siano state fatte ben 13 denunce, rimaste praticamente inascoltate, nel periodo compreso fra il 2009 e il 2016.

Antonio Di Fazio manager e azienda

Non sono però solo le vicende giudiziarie, a rendere noto il nome di Di Fazio. Cinquantenne, originario di Cuggiono in provincia di Milano, l’uomo è stato fondatore della Global Farma, casa farmaceutica di import-export, recentemente dichiarata fallita dal Tribunale Civile di Milano. Come ultima mossa, il Consiglio di amministrazione aveva deciso di revocare il ruolo di amministratore a Di Fazio, per garantire continuità all’azienda affidandola al socio di minoranza, ma nulla è servito.

Di Fazio, prima dell’inchiesta, aveva due profili Facebook, nei quale aveva una doppia vita. In uno si presentava come un premuroso figlio e padre di famiglia, postando foto dal suo appartamento in zona Sempione a Milano  insieme al figlio. Nell’altro profilo invece amava dare di sè l’immagine di un uomo influente e di una certa importanza; ma dai post emergono anche delle bugie. Durante i primi mesi di pandemia si era autoproclamato “alto commissario per il Covid”, titolo che diceva di essersi guadagnato per aver distribuito mascherine. Si sarebbe spacciato persino per agente segreto.

Il patrimonio di Antonio Di Fazio

Viste le notizia millantata, difficile sapere davvero a quanto ammonta il patrimonio di Antonio Di Fazio. Ci sono però dati interessanti: nel 2010, aascoltato dalla Polizia per una indagine legata a un giro di estorsioni, racconta di giuadagnare 1.200 euro al mese. Negli ultimi due anni la situazione sembra essere diversa, almeno a vedere le immagini sui social tra auto costose e yacht di lusso. Eppure ci si chiede come, nel 2020, la Global Farma abbia messo a bilancio ricavi per oltre 6 milioni di euro.

Autore

Show More
Change privacy settings

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker