Home Senza categoria I rivali chiamano fallo sulla "correzione" per le atroci opzioni del browser...

I rivali chiamano fallo sulla “correzione” per le atroci opzioni del browser predefinito di Windows 11

Da anni Windows sta spingendo con forza su Edge, il browser di prima parte di Microsoft, culminando in Windows 11 che ti fa saltare attraverso alcuni cerchi piuttosto estremi per cambiare browser . “Microsoft rende questo molto più difficile del necessario”, abbiamo detto nella nostra recensione di Windows 11. “Nel menu Impostazioni, Windows 11 ora ti obbliga a inserire un’app predefinita per ogni tipo di file: HTML, WebP, . XHT, HTTPS e così via. Semplicemente non ci sono opzioni o caselle di controllo “tutte” per cambiare il browser in un colpo solo, come se fossero necessarie. È un mucchio fumante di comportamenti aziendali ostili e puzza fino al cielo.”

Un recente aggiornamento a Windows 11 rende molto più facile passare a un browser diverso… ma a differenza della maggior parte degli aggiornamenti di Windows, è opzionale. Le probabilità sono alte che la stragrande maggioranza degli utenti non vedrà quel miglioramento sulle proprie macchine. È difficile non interpretarlo come un’obbligazione intenzionale della correzione da parte di Microsoft, e i rappresentanti dei produttori dei browser Firefox e Vivaldi lo hanno detto.




Parlando con The Register, un rappresentante di Mozilla ha detto: “Le persone dovrebbero avere la capacità per impostare in modo semplice e semplice i valori predefiniti e tutti i sistemi operativi dovrebbero offrire il supporto ufficiale degli sviluppatori per lo stato predefinito”. Jon von Tetzchner, CEO di Vivaldi, è stato ancora più schietto. “Questo dovrebbe applicarsi a tutti gli utenti, non solo a quelli che sono tecnicamente abbastanza competenti da rendersi conto che hanno bisogno di installare un aggiornamento opzionale e il know-how per farlo effettivamente”, ha affermato. “…Il fatto che sia stato fatto così porta a supporre che venga fatto solo per evitare di essere perseguiti per comportamento anticoncorrenziale, non per risolvere effettivamente il problema di fondo.”

Microsoft ha una lunga storia di, diciamo, “incoraggiando” gli utenti Windows a rimanere con i suoi browser proprietari. La società è stata riconosciuta colpevole di violazione dell’US Antitrust Act nel 2001 per aver limitato le opzioni per la disinstallazione di Internet Explorer. Nel 2009 l’Unione Europea ha costretto Microsoft a visualizzare una scelta di browser (incluso Firefox) a seguito di un caso antitrust separato e pesanti multe.

I passaggi tortuosi dell’azienda per assegnare un altro browser predefinito e messaggi pubblicitari piuttosto sfacciati sembrano flirtare con lo stesso tipo di problemi legali ancora una volta. Von Tetchzchner sembrerebbe essere d’accordo: ha proseguito dicendo: “Non vediamo l’ora che l’UE segua questa negligenza”.

Nota: quando acquisti qualcosa dopo aver cliccato sui link nei nostri articoli, potremmo guadagnare una piccola commissione. Leggi il nostro politica sui link di affiliazione per maggiori dettagli.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...