Home Tecnologia il vivo X Fold debutta ufficialmente! Il primo telefono pieghevole dell’azienda è dotato di specifiche top, sensore ottico di impronte digitali, pulsante di avviso a scorrimento

il vivo X Fold debutta ufficialmente! Il primo telefono pieghevole dell’azienda è dotato di specifiche top, sensore ottico di impronte digitali, pulsante di avviso a scorrimento

0
il vivo X Fold debutta ufficialmente! Il primo telefono pieghevole dell’azienda è dotato di specifiche top, sensore ottico di impronte digitali, pulsante di avviso a scorrimento

Sembra che le stime di qualche mese fa fossero corrette, e sempre più produttori hanno iniziato a entrare nel mercato degli smartphone pieghevoli quest’anno. Tra loro abbiamo vivo, l’azienda che annuncia oggi il suo primo portatile pieghevole nel suo portafoglio. Stiamo parlando di vivo X Fold, un modello simile nel fattore di forma al Galaxy Z Fold 3 / Huawei Mate X2, ma più economico di quei portatili lanciati qualche mese fa. I dettagli su questo smartphone sono qui sotto.

Design e Display

Il primo smartphone pieghevole vivo ha un design simile al Galaxy Z Fold 3, con un pannello esterno più piccolo e un pannello interno di dimensioni generose. Sul retro abbiamo il vetro, e lo smartphone ha una protezione IPx2 a prova di schizzi . Pesa circa 310 grammi, ha pelle sul retro ed è disponibile in due colori, un classico blu e una tonalità “calma” di grigio. vivo ha investito molto nella durata dello smartphone, portando in cerniere utilizzate nell’industria aerospaziale, testato aprendo e chiudendo il portatile più di 300.000 volte.

Questa cerniera contiene 174 componenti e porta in sei strati materiali utilizzati nell’industria aeronautica, come il metallo liquido e acciaio. Come abbiamo visto con il OPPO Find N, questo modello porta un modello di chiusura a goccia, lasciando un raggio di curvatura di 2,3 millimetri per evitare la formazione di pieghe sul display interno. Questo pannello pieghevole utilizza anche SCHOTT UTG, un materiale simile allo strato UTG utilizzato da Samsung e anch’esso prodotto da Schott.

Mentre siamo in tema di display, quello esterno ha una diagonale di 6,53 pollici, risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento di 120Hz. È un pannello Samsung E5 con certificazione HDR10+, proprio come il display pieghevole. Quest’ultimo, tuttavia, misura 8,03 pollici in diagonale, porta 120Hz adaptive refresh rate (essendo in grado di scendere a 1Hz per contenuti statici) e viene fornito con un rapporto di aspetto 4:3.55.

vivo X Fold

Vivo X Fold è anche il primo telefono pieghevole al mondo a venire con un sensore ottico di impronte digitali integrato sotto questo pannello pieghevole. Abbiamo anche due scanner, uno dei quali si trova sotto il display esterno. C’è anche un pulsante di scorrimento degli avvisi sul lato sinistro, per una facile scelta dei profili audio. Allo stesso tempo, la cerniera può essere bloccata ad angoli di 60 e 120 gradi rispettivamente.

Hardware

Come previsto, abbiamo un hardware di prima qualità. Stiamo parlando di un processore Snapdragon 8 Gen 1, fino a 12GB di memoria LPDDR5, e 512GB di storage veloce, UFS 3.1. C’è una batteria da 4600 mAh anche qui, e l’alimentazione è veloce, cablata a 66W o wireless a 50W.

Specifiche vivo X Fold

  • Display esterno: 6,53 pollici, AMOLED E5, 120Hz, 2520 x 1080 pixel
  • Display interno: 8.03 pollici, AMOLED E5, LTPO3, 120Hz adattivo, 2160 x 1916 pixel
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1
  • Configurazioni: 12 GB RAM + 256 GB storage / 12 GB RAM + 512 GB storage
  • Batteria: 4600 mAh, 66W ricarica via cavo, 50W ricarica wireless, ricarica inversa
  • Selfie camera: 16 MP + 16 MP (indoor), F/2.45
  • Fotocamera posteriore: 50 MP + 48 MP ultrawide + 12 MP ritratto + 8 MP periscopio (zoom 5x)
  • Connettività: 4G, 5G, WiFi 6E, USB-C 3.1, Bluetooth 5.2, NFC

Fotocamera

Venendo alla fotocamera, la configurazione è simile a quella adottata da vivo X70 Pro Plus, un flagship lanciato lo scorso anno dalla società. Qui abbiamo un’ottica ZEISS e un sensore principale da 50MP Samsung GN5 . C’è anche una fotocamera ultrawide da 48 MP con angolo di 114 gradi, e un sensore teleobiettivo con zoom 2X da 12 MP (Sony IMX663). Ultimo ma non meno importante, il setup quad posteriore include anche un sensore periscopico con zoom 5x.

Nel caso dei display abbiamo ritagli a bolla per le fotocamere selfie, e qui ci sono sensori da 16 MP. Come ho detto, il sistema di imaging è stato progettato da vivo e ZEISS, e c’è la tecnologia ZEISS T Coating qui. Otteniamo la stabilizzazione ottica (OIS) e la stabilizzazione elettronica (EIS) nella configurazione fotografica posteriore, e lo smartphone può sparare a [email protected] o 8K30FPS qualità.

Ci sono anche modalità fotografiche come ZEISS Natural Color, Super Night Mode, Astro Mode, Horizon Level modalità di stabilizzazione, Pro Sports Mode, Portrait.

Batteria, software e altro

vivo X Fold porta una batteria da 4600 mAh, e la potenza è cablata a 66W, anche se un caricatore da 80W è fornito nella confezione. Abbiamo anche la ricarica wireless a 50W qui, e l’alimentazione wireless inversa a 10W per altri dispositivi e indossabili. Otteniamo altoparlanti stereo con acustica Hi-Res, 3 microfoni, e il terminale esegue Android 12 con l’interfaccia OriginOS 2.0 applicata in cima.

Secondo la società, ci sono funzioni avanzate di multitasking qui, con applicazioni in grado di eseguire in singole finestre. Due applicazioni possono anche essere eseguite contemporaneamente.

Prezzi e disponibilità

Lo smartphone sarà disponibile nel prossimo periodo in Cina, con un prezzo di partenza di $1413 per la configurazione da 12GB RAM e 256GB di storage. La variante superiore con 12 GB di RAM e 512 GB di storage viene venduta per circa $1570 .



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here