Home Senza categoria Emergono i dettagli dell'incidente di atterraggio di Air France B777

Emergono i dettagli dell'incidente di atterraggio di Air France B777

Gli investigatori francesi hanno rilasciato dettagli che mostrano come i piloti dell’Air France stessero facendo movimenti opposti per controllare il loro Boeing 777 durante un grave incidente durante l’atterraggio a Parigi.

L’Air France 777-300ER, targato F-GSQJ, stava effettuando il volo AF011 da New York-JFK (JFK) a Parigi Charles de Gaulle (CDG) il 5 aprile 2022 quando i piloti interruppe l’approccio.




I piloti hanno riferito al controllo del traffico aereo che l’aereo non ha risposto ai controlli. Nell’audio ATC pubblicato online, l’equipaggio può essere sentito lottare e chiamare “Stop, stop”, mentre gli avvisi suonano nella cabina di pilotaggio.

Il Bureau d’Enquêtes et d’Analyses (BEA) ha rilasciato un aggiornamento dell’indagine il 27 aprile 2022. L’aggiornamento spiega che l’aereo funzionava normalmente e che, finora, il controllo gli input fatti dai piloti corrispondono a ciò che l’aereo ha fatto. Tuttavia, i dati mostrano entrambi i piloti che effettuano movimenti opposti dei comandi durante la procedura di riattaccata.

“Nessuna anomalia è stata osservata sull’aereo”, afferma l’aggiornamento. “In questa fase, l’analisi dei parametri non mostra incongruenze, in particolare tra i movimenti dei comandi e i movimenti dell’aereo”.

L’editorialista e pilota di AeroTime, il capitano Michel Treskin, ha commentato che l’aggiornamento mostra che non ci sono stati problemi con l’aereo, ma dipinge una scena di confusione nella cabina di pilotaggio.

“È molto difficile valutare i problemi di controllabilità quando hai due paia di mani sui comandi che cercano di eseguire input diversi”, ha spiegato il capitano Treskin. Gli investigatori probabilmente esamineranno se la fatica e l’allenamento hanno avuto un ruolo mentre analizzeranno ulteriormente l’incidente, ha aggiunto.

Cosa è successo esattamente?

L’incidente è iniziato alle 07:50:20 UTC quando l’aereo, con 15 membri dell’equipaggio e 177 passeggeri a bordo, era in avvicinamento alla pista 26L del CDG. Il primo ufficiale era il pilota in volo e ad un’altitudine di 1.670 piedi, ha disconnesso l’autopilota per eseguire l’avvicinamento manualmente.

Meno di un minuto dopo, il primo ufficiale “esprime il suo stupore” per l’inclinazione dell’aereo. L’aereo stava virando a sinistra con un piccolo angolo di rollio, corrispondente agli input fatti dal pilota. Anche il Capitano sembrò sorpreso dalla deviazione dalla traiettoria di volo.

Alle 07:51:12, quando l’aereo era a quota 1.115 piedi, l’equipaggio ha deciso di effettuare una riattaccata. A quel punto, osservano gli inquirenti, il 777 era inclinato di 7° a sinistra, con la forcella anche girata a sinistra. Tuttavia, a quel punto l’approccio rientrava ancora nei criteri per un “approccio stabile”, il che significa che i piloti avrebbero potuto continuare l’avvicinamento.

Durante la riattaccata, la confusione sembrava aumentare, con i piloti che si davano battaglia sui comandi del Boeing. Negli aeromobili multi-equipaggio, un pilota ha il ruolo di pilotare l’aeromobile ed effettuare i relativi input di controllo (pilota in volo), mentre l’altro monitora la traiettoria di volo, l’aeromobile e gestisce le comunicazioni (monitoraggio del pilota)

Durante la riattaccata sul volo Air France, il capitano stava effettuando input a testa in giù, mentre il primo ufficiale stava tirando indietro i comandi. Inoltre, entro un secondo dalla riattaccata, la ruota di controllo si è spostata maggiormente a sinistra e l’aereo ha virato maggiormente a sinistra.

Ci sono volute fino alle 07:52:06, prima che il capitano diventasse l’unica persona a fare input di controllo. L’aggiornamento non menzionava se il capitano avesse chiamato che stava prendendo il controllo dell’aereo. È prassi comune chiamare “Ho il controllo” per indicare chi ha il controllo e pilota un aereo.

BEA data from Air France AF11

Fonte: BEA

Gli input di controllo ripetuti hanno anche portato alla pressione inavvertita degli interruttori di disconnessione “push-to-talk” e del pilota automatico, hanno affermato gli investigatori.

“L’input sostenuto sui comandi ha portato alla pressione involontaria del pulsante PTT e del sezionatore AP, azione quest’ultima causando diverse attivazioni del relativo warning”, ha affermato il BEA.

Dopo aver completato la riattaccata, l’equipaggio ha analizzato la situazione per poi effettuare un atterraggio sulla pista 27R senza ulteriori incidenti.

Gli investigatori proseguiranno la loro analisi, concentrandosi sulle forze sui controlli e su come queste forze corrispondessero al movimento dei controlli.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...