Home Senza categoria Il governo indiano riceverà un rapporto con le linee guida per alcune tasse legate alle criptovalute:

Il governo indiano riceverà un rapporto con le linee guida per alcune tasse legate alle criptovalute:

0
Il governo indiano riceverà un rapporto con le linee guida per alcune tasse legate alle criptovalute:

Non sono previste grandi modifiche alle aliquote fiscali, ma le aziende sanitarie che utilizzano la tecnologia blockchain potrebbero essere esentate dalle imposte sulle criptovalute.

Il Governo indiano vuole apportare alcune modifiche all’ambito e alla definizione di VDA prima del 1° luglio e poi emanare una serie di regole per la tassazione degli asset digitali virtuali (VDA) prima del 1° luglio. Secondo i media, al Central Board of Direct Taxes (CBDT) è stato chiesto di scrivere le regole.

“Questa conversazione è ancora in corso. Vogliamo assicurarci che tutti i nuovi prodotti che nascono grazie al progresso tecnologico siano inclusi negli asset digitali virtuali. Potremmo anche escludere alcuni prodotti”, ha dichiarato un funzionario del Ministero delle Finanze, che non ha fornito il proprio nome, citato da Business TV Today.

Non è certo che le aliquote fiscali saranno ridotte.

Le fonti dicono che probabilmente il Governo non cambierà la detrazione fiscale alla fonte (TDS) dell’1% che si applica a quasi tutti i trasferimenti di beni digitali. Si pensa che il TDS aiuterà a trovare e a rintracciare i trader di criptovalute che potrebbero fare soldi ma non vogliono dichiararli nella loro dichiarazione dei redditi.
Alcuni operatori del settore, come il CEO di CoinSwitch Kuber Sumit Gupta, hanno chiesto al Governo di abbassare la TDS a una percentuale compresa tra lo 0,01 e lo 0,05 percento.

Anche l’imposta sui guadagni di capitale del 30 percento sui profitti delle transazioni di criptovalute, comprese quelle di NFT, introdotta dal Bilancio dell’Unione 2022-23, non è destinata a diminuire.

Il Ministero delle Finanze non prevede di concedere esenzioni, ma potrebbero essercene alcune, come per gli ospedali che utilizzano la tecnologia blockchain.

I beni digitali stanno diventando sempre più popolari come regali per le feste e altri eventi speciali. Una fonte ha detto che le nuove regole probabilmente tasseranno questo tipo di guadagni.

Non ci sono ancora notizie su quando saranno emanati i regolamenti

Anche se la politica fiscale per il settore delle criptovalute è stata stabilita attraverso il Bilancio annuale 2022-23 e i dettagli di base per la sua implementazione sono in fase di finalizzazione e messa a punto attraverso le prossime linee guida, non ci sono notizie ufficiali su quando i regolamenti saranno in vigore.

All’inizio di questa settimana, un alto funzionario del Ministero delle Finanze ha dichiarato che un documento di consultazione era “praticamente pronto” dopo ampi colloqui con gli operatori del settore e con organizzazioni internazionali come il FMI e la Banca Mondiale. Ajay Seth, Segretario per gli Affari Economici del Ministero delle Finanze, ha detto che il documento sarà mostrato al pubblico entro sei mesi, in modo che possa commentarlo.

Durante il Meeting di Primavera del FMI nell’aprile 2022, il Ministro delle Finanze indiano Nirmala Sitharaman ha parlato in un panel e in occasione di eventi pubblici negli Stati Uniti. Ha spinto per una regolamentazione globale delle criptovalute e ha detto che l’India non prenderà una decisione affrettata.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here