Quanto guadagna Roberto Bolle? Patrimonio, stipendio annuale

0
36

Ballerino italiano di fama internazionale

Roberto Bolle biografia e carriera

Bolle Roberto è un famoso ballerino italiano, nato il 26 marzo 1975 (segno zodiacale dell’Ariete) a Casale Monferrato, in Piemonte. Ha iniziato gli studi di danza classica all’età di sette anni in una scuola locale e, all’età di dodici anni, è stato ammesso alla scuola di danza teatrale La Scala di Milano. Nel 1990 viene notato da Rudolf Nureyev, che lo sceglie per interpretare il ruolo di Tadzio nell’opera Morte a Venezia, ma il Teatro gli proibisce di accettare l’offerta perché troppo giovane.

Ragazzo al comprovato talento e dall’attitudine innata alla danza, nel 1996, dopo un ruolo in Romeo e Giulietta lo spettacolo Roberto Bolle è stato promosso primo ballerino alla Scala. Ha lasciato quella posizione quando aveva 21 anni per intraprendere una carriera da freelance. Da allora ha recitato in molti balletti tra cui La bella addormentata nel bosco, Il lago dei cigni, Cenerentola, Lo schiaccianoci, Giselle, La Esmeralda e In the Middle, Somewhat Elevated.

Attualmente è protagonista dell’American Ballet Theatre ed étoile al Teatro La Scala. Il ballerino Bolle si esibisce regolarmente anche come artista ospite con le principali compagnie del mondo. Tra queste, spiccano il Royal Ballet di Londra, il Mariinsky Ballet, il Bolshoi Ballet e il Paris Opera Ballet.

Patrimonio e stipendio

Da recenti stime, sembra che il Patrimonio netto di Roberto Bolle di aggiri intorno ai 5 milioni di dollari.

Ma andiamo per gradi.

Roberto Bolle è uno dei ballerini più popolari e quotati a livello internazionale. Con una carriera del tutto invidiabile, è la prima scelta di qualsiasi rappresentazione ed opera in cui si necessiti di un “primo ballerino”. Neanche a dirlo, le compagnie ed i teatri di tutto il mondo fanno a gara per accaparrarsi l’ingaggio con “il Bolle della danza”.

Roberto non è solo un simbolo di italianità in questa professione tanto rinomata, ma è anche un professionista impeccabile ed acclamato su tutte le scene.

Ed è proprio grazie al suo talento, mescolato con un pizzico di fortuna che Bolle è ad oggi uno dei ballerini più pagati non solo in Italia, ma nel mondo.

Facendo una rapida stima, capiamo subito che i cachet di Roberto sono elevatissimi. Sembra infatti che, mediamente, il ballerino preda circa 8 mila dollari al mese per un totale di ben 400.000 dollari all’anno. In poche parole, Roberto Bolle, grazie alla sua professione di ballerino professionista, riesce a guadagnare più di mille euro al giorno.

Ma nonostante le cifre da capogiro, non ha perso al sua sensibilità e non ha mai smesso di dedicarsi al prossimo.

Dal 1999 è Goodwill Ambassador dell’UNICEF. Nel 2006 ha visitato il Sudan, trascorrendo del tempo nelle scuole e negli ospedali. A giugno 2007, ha adirittura raccolto oltre $ 655.000 per progetti educativi e sanitari in Sudan.

Di recente, accanto al bolle ballerino, abbiamo visto uno showman a tutto tondo. A Capodanno, ha infatti esordito nella trasmissione Rai “Danza con me” nelle vesti di presentatore per poi continuare con “Roberto Bolle e Friends” riscuotendo, anche in questi casi, un notevole successo.

Un vero ragazzo d’oro!

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here