Home Economia come siamo arrivati ​​a vivere "sul taccuino"

come siamo arrivati ​​a vivere “sul taccuino”

[ad_1]

Sappiamo tutti che la Romania è stata dotata per natura di risorse che le economie forti del mondo non osano nemmeno sognare. Tuttavia, non riusciamo a capitalizzare su di loro nemmeno abbastanza per coprire i nostri bisogni attuali e garantire una vita dignitosa.

Con tutte le nostre ricchezze, dalle risorse energetiche, alle sorgenti termali, alle sorgenti minerali, alle miniere d’oro, ai paesaggi mozzafiato, siamo indebitati, presi in prestito a testa in giù, e anche se ci indebitiamo non riusciamo ancora a coprire le spese!




Qui ci riferiamo al bilancio pubblico. La tesoreria statale è sempre più gravata, il Paese sprofonda nei deficit e nei prestiti.

Viviamo di quaderni, di prestiti

Oltre ai prestiti che hanno raggiunto il debito pubblico al di sopra della soglia del 50% del PIL, non riusciamo ad avere una bilancia commerciale sana ed equilibrata, viviamo praticamente di importazioni e denaro preso in prestito.

Una recente analisi degli economisti di ING Bank la dice lunga sui principali problemi e debolezze dell’economia rumena, con un focus fisso sui disavanzi multipli.

“Arrivando a poco più di 10 miliardi Euro (3,8% del PIL) dopo quattro mesi del 2022, il disavanzo commerciale della Romania è aumentato del 41%, sorprendentemente rispetto allo stesso periodo del 2021. Per mettere le cose in prospettiva, il disavanzo di gennaio-aprile 2022 è pari al disavanzo dell’intero anno del 2016. (..) L’ultima volta che la Romania ha registrato un tale disavanzo è stato nel 2008, poco prima della recessione economica che è seguita nel 2009-10 ”, mostra l’analisi.

Si stima che il fabbisogno di finanziamento per il periodo giugno-dicembre 2022 raggiungerà 89 miliardi di lei. Inoltre, il finanziamento del disavanzo di bilancio è in ritardo e piuttosto difficile, poiché gli interessi sono ostili.

„Sottraendo quanto approssimativo per un altro spettacolo esterno e le voci relative a MRR – n

Il meccanismo di ripresa e resilienza – (entrambi per un totale di circa 8 miliardi di euro), ci resta ancora una consistente emissione mensile di 7 miliardi di lei sul mercato locale.

È probabile che le obbligazioni al dettaglio (senza titoli Fidelis) aiutino in qualche modo visti i rendimenti decenti che il Ministero delle finanze ha deciso di pagare (7,2% per le obbligazioni a 1 anno e 7,8% per le obbligazioni a 3 anni), ma anche così rimarremo con importi decenti per cui emettere investitori locale (diciamo 5 miliardi di lei al mese).

Tutto sommato, sebbene le sfide permangano, riteniamo che le esigenze di finanziamento di quest’anno verranno alla luce fintanto che il ministero delle Finanze si impegna a pagare rendimenti vicini al mercato secondario. “

Allo stesso tempo, gli economisti lo anticipano NBR continuerà a inasprire le condizioni del mercato monetario, portando quest’anno il tasso di interesse di riferimento al 6%, anche se potremmo assistere a una crescita economica del 5%.



[ad_2]



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...