Home Economia "Niente più sanzioni contro la Russia. L'Europa sarà dalla parte dei perdenti...

“Niente più sanzioni contro la Russia. L’Europa sarà dalla parte dei perdenti della guerra”


L’Unione europea dovrebbe smettere di aggiungere sanzioni alla Russia per la sua invasione dell’Ucraina e premere invece per un cessate il fuoco e l’inizio dei negoziati, ha affermato giovedì un alto consigliere del primo ministro ungherese Viktor Orban.

L’Ungheria vuole fermare le sanzioni alla Russia

Parlando a un vertice dei leader dell’UE che ha concesso all’Ucraina lo status di candidato per diventare un membro dell’UE, il consigliere ha affermato che più sanzioni adotta l’Europa, più colpisce il blocco, mentre la Russia sopravvive.




“Alla fine, l’Europa sarà dalla parte dei perdenti di questa guerra a causa dei problemi economici. La nostra raccomandazione sarebbe quella di fermare il processo sanzionatorio”, ha affermato in un’intervista a Reuters Balazs Orban, consigliere del primo ministro.

L’Ungheria è uno dei paesi più filo-russi nell’UE, fortemente dipendente dal gas e dal petrolio russi. La Russia sta anche costruendo un reattore nucleare per l’Ungheria.

Budapest ha negoziato un’eccezione alle sanzioni imposte a Mosca

Budapest ha bloccato l’ultimo pacchetto di sanzioni contro Mosca, che includeva il divieto alle importazioni di petrolio russo, fino a quando non ha negoziato un’eccezione per sé.

“Al momento, quello che stiamo vivendo è che più sanzioni accettiamo, peggio siamo. E i russi? Sì, fa male anche a loro, ma sopravvivono. E quel che è peggio, loro continua in Ucraina”disse Balazs Orban.

Dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, l’Unione Europea di 27 paesi ha accettato su sei pacchetti di sanzioni che includono il congelamento dei beni e il divieto di visti per oligarchi e funzionari russi, il controllo delle esportazioni, il congelamento dei beni della banca centrale, la disconnessione delle banche dal sistema di messaggistica SWIFT e il divieto delle importazioni di carbone e petrolio russi.




LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...

Come fai a vedere chi ti segue su Facebook, anche se non è tuo amico

Da diversi anni Facebook ha implementato un meccanismo attraverso il quale qualcuno può seguirti, vedere i tuoi post pubblici, mettere mi piace o...