Home Tecnologia Tutto quello che sappiamo su Android 13

Tutto quello che sappiamo su Android 13

Negli ultimi due anni sono state apportate modifiche significative al sistema operativo Android. Android 12 è stato uno dei più importanti. Per la prima volta, Material You, la piattaforma mobile più popolare, ha un aspetto migliore di prima. I telefoni Pixel più vecchi e i telefoni Samsung di fascia alta hanno già iniziato a ricevere Android 12, annunciato e lanciato con la serie Pixel 6. Android 12L, la prossima versione di Android per dispositivi pieghevoli e tablet, non è troppo lontano. In seguito, abbiamo molte informazioni sul prossimo importante aggiornamento di Android noto come Android 13. Volevamo mettere tutto questo insieme in un unico posto. Per scoprire cosa sappiamo già Android 13continua a leggere.

Cosa possiamo aspettarci da Android 13?

Tutto quello che sappiamo su Android 13
Tutte le immagini e i video sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari

Quando Google terrà il suo grande evento I/O a maggio, è probabile che tenga le sue carte vicino al petto. Il codice contiene suggerimenti su ciò che accadrà e la società ha mostrato alcune caratteristiche minori nel suo annuncio. Diverse funzionalità sono trapelate qua e là. Ma le cose che non sono esplicitamente annunciate potrebbero non essere rese pubbliche per motivi tecnici, strategici o addirittura legali, quindi questa dovrebbe essere solo una guida approssimativa a ciò che potrebbe arrivare piuttosto che a ciò che sta arrivando.




Pubblicità

Data di pubblicazione

I lanci di software Android hanno generalmente seguito uno schema coerente di date di rilascio all’inizio dell’autunno; guarda quando sono arrivate le precedenti iterazioni:

  • Android 10 è stato rilasciato il 3 settembre 2019
  • Android 11 è stato rilasciato l’8 settembre 2020
  • Android 12 è stato rilasciato il 4 ottobre 2020

Ciò significa che probabilmente Android 13 uscirà a settembre o ottobre del 2022.

Il 10 febbraio Google ha fornito la prima versione del nuovo software alle persone che volevano testarlo. Le versioni beta del software seguiranno in vista del lancio completo. Durante l’inizio dell’autunno, possiamo aspettarci di vedere alcuni scorci del sistema operativo.

Pubblicità

Android 13 sarà disponibile per il mio dispositivo?

Tutto quello che sappiamo su Android 13
Tutte le immagini e i video sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari

Le persone usano diversi tipi di dispositivi per cose diverse. In generale, se il telefono è nuovo e di un noto marchio, ha buone possibilità di ottenere Android 13.

Secondo le promesse di aggiornamento di Google, questi dispositivi verranno ufficialmente aggiornati ad Android 13:

  • Pixel 6 Pro Pixel 6
  • Pixel 5 e 5a (5G)
  • Pixel 4, Pixel 4 XL e Pixel 4a
  • Pixel 4a (5G)

Le persone che possiedono telefoni Samsung di fascia alta o media recenti dovrebbero ottenere l’aggiornamento di Android 13. Samsung afferma che continuerà ad aggiornare molti dei suoi telefoni per un massimo di tre anni. Anche se LG ha ora chiuso la sua divisione smartphone, ha condiviso un elenco di prodotti aggiornati ad Android 13. In passato, la società ha affermato che avrebbe aggiornato i suoi telefoni di punta per tre generazioni. Molte persone ora hanno telefoni OnePlus. Se hai uno di questi telefoni, dovresti ottenere Android 13. Ovviamente, questo non è l’unico dispositivo che riceverà l’aggiornamento di Android 13. Tuttavia, il fatto che l’OEM voglia o meno fornire un aggiornamento per il telefono che hai dipende interamente da loro. C’è anche il problema di quando sarà disponibile l’aggiornamento, poiché gli aggiornamenti software e gli aggiornamenti software tempestivi sono due concetti distinti.

Pubblicità

Nuove funzioni

Tutto quello che sappiamo su Android 13
Tutte le immagini e i video sono protetti da copyright dei rispettivi proprietari

Secondo Google, privacy e sicurezza sarà “al centro” del nuovo aggiornamento quando uscirà.

Quando ciò accade, la prima cosa che vedrai è a “scelta foto”. Questo strumento ti consente di scegliere quali foto o video può vedere un’app, invece di darle accesso a tutti i file multimediali sul tuo telefono. Android 13 potrà utilizzare questa funzione tramite gli aggiornamenti di Google Play.

La seconda nuova funzionalità di sicurezza consentirà alle app connettersi ai dispositivi Wi-Fi nelle vicinanze senza consentire loro di sapere dove si trovano.

Google ne offre anche alcuni agli sviluppatori di app nuovi strumenticome espandere il “Te materiale” tema, che era così popolare su Pixel 6 e Pixel 6 Pro, ad altre app per avere lo stesso aspetto. Inoltre, sarai in grado di impostare preferenze di lingua diverse per app diverse, il che è eccellente per le persone che parlano più di una lingua.

Verranno inoltre apportate modifiche per spingere di più aggiornamenti dell’app tramite Google Play Store per essere “più coerenti e sicuri su tutti i dispositivi”, secondo l’azienda. Ci sarà anche più lavoro svolto per far funzionare meglio le app per dispositivi pieghevoli, tablet e Chromebook in modo che funzionino meglio (cosa che è stata a lungo una lamentela degli utenti Android).



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...