L’aspirapolvere e la scopa elettrica sono due validi elettrodomestici ma quale scegliere tra i due? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su entrambi in questo articolo.

Se siamo alla ricerca di un prodotto che ci aiuti nelle pulizie domestiche non possiamo non pensare alla scopa elettrica e all’aspirapolvere, entrambi sono validi ed entrambi sono comodi e pratici. A volte però non si sa verso quale dei due prodotti optare, anche perché non ogni modello è economico e ce ne sono molti che sono piuttosto costosi. In questo articolo vogliamo comparare la scopa elettrica al classico aspirapolvere, che tutti conosciamo, per scoprire qual è il migliore tra i due ma soprattutto per aiutarti ad individuare il miglior prodotto per te.

Scopriamo l’aspirapolvere

Almeno una volta nella vita tutti siamo entrati in contatto con l’aspirapolvere, è infatti un elettrodomestico per la pulizia della casa molto popolare ed in circolazione da moltissimo tempo, chi non ha mai sentito parlare dell’aspirapolvere Folletto? È sicuramente il più famoso in Italia, anche se oggi la concorrenza è altissima. I modelli che ci sono oggi in circolazione sono ben diversi dai primi ma tutti sono stati concepiti per essere un aiuto valido nelle pulizie casalinghe, sono un prodotto multifunzionale e ci permettono di pulire più superfici e più prodotti.

Funzionalità

Le funzionalità dell’aspirapolvere variano da modello a modello, di base tutti sono concepiti per aspirare la polvere da ogni superficie. Quindi possiamo utilizzare l’aspirapolvere per pulire i pavimenti, i materassi, i divani, le tende, le finestre, i mobili ect. Ma non si occupano solo della polvere. Infatti sono anche dotati di accessori in grado di disinfettare e pulire a fondo tende e materassi per rimuovere ad esempio gli acari, alcuni modelli sono in grado di aiutarci nella pulizia delle finestre permettendoci di farle splendere quindi come puoi ben capire l’aspirapolvere è un prodotto completo per la pulizia degli ambienti. Ecco i principali modelli che possiamo incontrare:

  • A traino sono sicuramente i più popolari, sono dotati di cavo per la corrente e di maniglie, a volte hanno le ruote per poterli traportare facilmente da una stanza all’altra della casa.
  • Elettronici che hanno comandi elettronici, ci permettono di impostare particolari metodi di pulizia e molto altro.
  • A vapore, sono molto potenti e oltre a raccogliere la polvere possono essere utili anche nel lavaggio, quindi li possiamo utilizzare ad esempio per lavaggio pavimenti, materassi o finestre.
  • Automatico sono apparecchi studiati per compiere tutto da soli.

Possiamo poi fare un’altra distinzione in base ai tipi di raccolta dello sporco:

  • Con sacco, sono dei modelli dotati di un sacchetto all’interno del quale si deposita la polvere. Questo sacchetto va sostituito regolarmente ed ha un costo che varia da modello a modello di aspirapolvere.
  • Senza sacco sono i dispositivi che dispongono di un contenitore smontabile e lavabile, non hanno bisogno perciò di particolari manutenzioni.
  • Con filtro ad acqua è in grado di raccogliere anche i liquidi
  • Con scarico a terra, sono appositi scarichi realizzati nell’appartamento o in punti precisi che permettono all’aspirapolvere di scaricare lo sporco in un punto collegato ad esempio alla cantina.

Se vuoi approfondire tutti i modelli sopra elencati consigliamo di visionare il sito casaleonti.it (sito altamente specializzato su scope elettriche e aspirapolveri.)

Vantaggi

I vantaggi principali di pulire con un’aspirapolvere sono:

  • Possibilità di pulire più superfici
  • Pulizie più profonde e quindi ambienti maggiormente igienizzati.
  • Sono pratici e maneggevoli

Svantaggi

Oltre ai vantaggi possiamo imbatterci anche nei svantaggi, ecco quali sono i principali:

  • Il costo non è di certo economico, sebbene troviamo dispositivi anche al di sotto dei 100 euro se vogliamo acquistare un prodotto di valore e che abbia molte funzionalità dobbiamo essere pronti a spendere qualche centinaio di euro.
  • Consumiamo energia elettrica, quindi il loro utilizzo si ripercuote anche sulla bolletta della luce.
  • Per alcuni di loro bisogna acquistare pezzi di ricambio frequentemente come per i prodotti dotati di sacco.

Scopriamo la scopa elettrica

La scopa elettrica è un elettrodomestico che possiamo definire una via di mezzo tra una scopa classica e tradizionale e un’aspirapolvere. È un prodotto molto versatile, leggero e occupa poco spazio può rivelarsi davvero utile per pulire l’intero appartamento, parliamo però principalmente di pavimenti. È sicuramente un prodotto più comodo della scopa classica e ci permette di eseguire delle pulizie più precise anche negli angoli più stretti degli appartamenti e sotto ai mobili.

Funzionalità

La funzionalità principale del dispositivo è quella di pulire i pavimenti, la maggior parte delle scope elettriche in circolazione si occupano di raccogliere polvere, capelli e briciole. Grazie ai vari accessori di cui sono dotate o a come sono realizzate, alcune sono smontabili, possono essere utilizzate anche su altri dispositivi come mensole, divani e molto altro. Ci sono poi le scope elettriche avanzate che sono in grado anche di raccogliere i liquidi e quindi è possibile utilizzarle per una pulizia profonda degli ambienti casalinghi.

Le tipologie che possiamo incontrare sono:

  • Con sacco e quindi che hanno un sacco da sostituire periodicamente, ciò determina l’acquisto di prodotti di ricambio.
  • Senza sacco hanno un contenitore che può essere smontato, svuotato e lavato.
  • Con filo e quindi che funzionano a corrente e sono vincolate alla lunghezza del filo.
  • Senza filo hanno bisogno di una ricarica per poter funzionare, i tempi di autonomia variano di modello in modello.

Vantaggi

I vantaggi che si incontrano dall’acquisto di questo dispositivo sono:

  • Una pulizia più minuziosa e profonda.
  • Un elettrodomestico leggero e pratico.
  • I costi più economici rispetto ad un’aspirapolvere.

Svantaggi

Gli svantaggi che possiamo incontrare dall’acquisto sono:

  • I costi dei prodotti di ricambio che dobbiamo sostenere.
  • Anche in questo caso un rincaro della bolletta della luce è da prevedere.
  • Non permettono di eseguire delle pulizie complete di ogni cosa come nel caso dell’aspirapolvere.

Conclusioni?

Se vogliamo acquistare un prodotto completo che ci permetta realmente di eseguire la pulizia profonda non solo dei nostri pavimenti ma anche di tende, divani, materassi e via discorrendo l’elettrodomestico da scegliere è sicuramente l’aspirapolvere. Tra tutti i modelli in circolazione sicuramente ne troverai uno che fa al caso tuo. Se invece sei alla ricerca di un prodotto pratico e che sia solo un aiuto aggiuntivo alle pulizie domestiche ma soprattutto che puoi trovare a prezzi abbordabili allora opta per una scopa elettrica che sarà in grado di aiutarti nelle classiche pulizie giornaliere.