Con il termine “investire in Borsa” si intende l’acquisto e la vendita di azioni con l’obiettivo di ottenere un guadagno quando i valori delle azioni aumentano oppure diminuiscono. La Borsa è un mercato finanziario regolamentato. Le quotazioni delle varie borse mondiali oscillano di giorno in giorno ed è quindi possibile trarre profitto da queste variazioni. Ormai, non solo gli esperti investono in borsa, ma possono farlo anche i principianti e ottenere dei guadagni. Ma, investire in borsa conviene?

Secondo gli investitori indipendenti esperti, infatti, fare investimenti in borsa in maniera autonoma è la maniera migliore per fare degli ottimi guadagni con rendimenti più alti e con commissioni più basse. Tuttavia, è bene stare molto attenti agli strumenti da utilizzare per non rischiare di perdere il proprio capitale. Uno strumento ottimo per investire in borsa sono i CFD, i “Contract for Difference”, che in italiano significa “Contratto per Differenza”.

Tramite questi contratti stipulati tra due parti, si può puntare sia al rialzo che al ribasso e il guadagno, oppure la perdita, si basa sulla differenza tra il valore alla stipulazione del contratto e il valore alla sua chiusura. Utilizzano i CFD, si può anche utilizzare il metodo della leva finanziaria per aumentare i profitti.

Come imparare ad investire in borsa online

Se non si conoscono bene i principi di come investire in borsa, si possono correre rischi. È importante quindi prima formarsi adeguatamente per poi iniziare questa attività, che è alla portata di tutti. Ci sono numerosi siti web e forum indipendenti che è possibile seguire in rete per imparare a fare trading online. Molti di questi sono in inglese. Un altro fenomeno che si è diffuso largamente con l’era di internet e che può aiutarvi ad imparare, è quello del social trading.

Per social trading si intende una modalità di investimento tramite la quale si può seguire il comportamento degli altri trader. Successivamente, è possibile ricopiare la loro strategia di investimento tramite quello che viene chiamato “copy trading” oppure “mirror trading”. Per ridurre al minimo il rischio, è importante scegliere titoli meno rischiosi e differenziare i propri investimenti.

Giocare in borsa: come fare e a chi affidarsi

Per investire in azioni ci sono più metodi. Il modo migliore è sicuramente quello di utilizzare dei broker finanziari online affidabili e regolamentati. La piattaforma più utilizzata e conosciuta per fare trading online è eToro. La funzionalità alla base di questo broker online è proprio il “copy trading” ed è infatti considerato la più grande rete di social trading. Il deposito minimo per iniziare ad investire è di 50 dollari e si può pagare con carta di credito, bonifico oppure saldo PayPal.

Un’altra piattaforma molto valida è XTB, che permette agli utenti meno esperti di essere seguiti da un account manager e di scaricare una guida gratuita. Il deposito minimo è di 250€. Se invece il vostro capitale iniziale è piuttosto basso, potrete provare IQ Option. Il deposito minimo è infatti di 10€ e anche qui è possibile pagare con saldo PayPal. Anche Capital.com richiede un deposito piuttosto basso, di solamente 20€, e i costi di commissione sono quasi azzerati.