Please wait..

Regalo rosa bianca, cosa significa? Ecco la reale interpretazione

Simbolo di eleganza, candore, purezza e virtù, ma anche nobiltà d’animo, innocenza e illuminazione. La rosa bianca si pone come l’antitesi di quella nera e oltre al suo significato specifico, la rosa, in generale, simboleggia forza, charme, bellezza, grazia e amore. Definito anche come il fiore della luce, sia per l’intesa di un amore spirituale, sia per la lealtà che esprime, la rosa bianca rappresenta il colore della purezza, incontaminata così come dovrebbe essere l’anima di chi la riceve.

Questo fiore, assume anche il simbolo dell’amore platonico, eterno e incondizionato mentre per dirla nel linguaggio dei fiori, racchiude la frase “sono degno di te” oppure “la mia lealtà vuole unirsi alla tua”. Inoltre, il simbolismo riconduce la rosa bianca anche alla crescita spirituale per cui indica anche consapevolezza e introspezione. Altra interessante interpretazione è quella data alla rosa screziata che si trova spesso in commercio. Questo fiore nasce dall’unione di quella rossa, simbolo dell’amore per antonomasia e di quella bianca che incarna l’amore gentile e puro.

Un fiore per tutti

Rappresentazione dell’amore candido e incontaminato, questo fiore viene solitamente donato per dimostrare la purezza e la lealtà dei propri sentimenti come anche di castità e affetto sincero. Rigorose nell’addobbo di chiese, ristoranti e location per i matrimoni, come anche per omaggiare una nascita o un battesimo.

Donata in occasione della Festa della mamma o per celebrare il compleanno di un’amica speciale. Quando è indicato regalare un bouquet di rose bianche invece di uno colorato? Sicuramente anche per dichiarare o ribadire il proprio amore, infatti, non tutti sanno che questo colore viene scelto molto spesso per sottolineare il valore e la profondità spirituale dell’amore. Insomma, con le rose bianche è veramente difficile sbagliare!

In guerra come nella religione

Tra le sue narrazioni storiche, di particolare rilevanza la vicenda che lega questo fiore alla famosa “guerra delle due rose”, dove la famiglia inglese di York, il cui simbolo era proprio una rosa bianca, affrontò in guerra i nemici storici, i Lancaster, rappresentati per contro da una rosa rossa. Nell’Ottocento questo fiore è stato il simbolo della rivoluzione cubana, cantata dal poeta e politico José Martí che lottò per l’indipendenza del suo paese dalla Spagna.

Elegante, dal fascino intramontabile e reperibile in ogni stagione. La rosa è considerata la regina indiscussa dell’universo floreale è quella bianca anche di quello spirituale. Infatti, per quanto riguarda la religione cristiana, la rosa bianca rappresenta l’accesso al Paradiso. Presente poi nelle iconografie religiose, soprattutto in quelle cristiane, la rosa bianca è il fiore che maggiormente viene utilizzato per rappresentare la Vergine Maria.

Nei miti e nelle leggende

Secondo la superstizione popolare e molte leggende, nel Medioevo, la rosa bianca era anche il fiore preferito dalle streghe per pozioni e sortilegi, ma al tempo stesso, pure quello prediletto dalle fate, che se ne servivano per gli incantesimi.

Proprietà benefiche

Oltre ai diversi significati questo fiore possiede anche numerose proprietà benefiche. Utilizzata fin dall’antichità per le sue proprietà rigeneranti, ancora oggi viene usata in diversi settori tra cui quello estetico, cosmetico e alimentare.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker