Abbronzatissima senza i raggi del sole. Invidiosa di amiche e colleghe super abbronzate? Pronta a dare alla tua pelle un tocco caraibico? Per te un incarnato hawaiano anche in città. Con l’abbronzante spray tonalizzare l’abbronzatura è sempre più facile e veloce. Bastano infatti pochi minuti per raggiungere un colorito da far invidia! Con l’abbronzatura spray possiamo dire addio alla tintarella di luna per iniziare o concludere la stagione estiva con un glow impeccabile, senza danneggiare la pelle con i raggi UV.

L’abbronzatura spray è un rituale consolidato da anni, soprattutto tra le star di Hollywood. una pratica che se eseguita da manuale è in grado di regalare un colorito caraibico e la cosa spettacolare è che lo fa senza l’esposizione solare. Ma come funziona esattamente? L’abbronzatura spray non è altro che la nebulizzazione di un cosmetico spray con burro di karité, sostanze nutrienti e diidrossiacetone (comunemente abbreviato DHA), un estratto dello zucchero di canna (in grado di regalare un colorito dorato andando a scurire la cheratina presente sulla pelle) e sostanze naturali a base di aloe vera, burro di karitè, e principi anti age. Possiamo quindi considerarla come una versione pro di make up? Sostanzialmente sì, per questo, nonostante il colorito intenso, è fondamentale non dimenticare la protezione solare durante l’esposizione!

Pelle dorata in pochi minuti

Ambrato, uniforme e senza macchie. Ma come si applica questa spray tan? Oggi quasi tutti i centri benessere sono attrezzati per queste applivazioni “abbronzanti”, tuttavia, è facilissima da applicare anche da soli. L’importante è preparare sempre la pelle al trattamento, facendo uno scrub su tutto il corpo per eliminare le cellule morte e ottenere una base liscia sulla quale poi verrà applicata la spray tan. Contemporaneamente, evitare l’applicazione di qualsiasi crema corpo o di profumo per non correre il rischio di reazioni allergiche o irritazioni sulla pelle. Per chi, invece, sceglie la comodità del centro estetico, le sessione dura pochi minuti e il costo dell’abbronzatura total body si aggira, in media, intorno ai 35/45,00€ a seduta.

Raccomandazioni post applicazione: evitare la doccia per le successive 5 ore e fare attenzione a lenzuola e abbigliamento poichè il rischio di macchiare indumenti per le prime ore successive al trattamento è quasi scontato. Altro suggerimento è quello di specificare sempre all’inizio il grado di abbronzatura che si desidera ottenere così da evitare un colorito indesiderato. Per quanto riguarda il fai da te, vasta scelta dal supermercato alla profumeria. Dalle bombolette da applicare in occasioni particolari ai veri e propri kit professionali per abbronzatura spray (per alcuni il costo rruva anchde a 2.000,00€).

Non danneggia la pelle

Un trattamento idratante che dona colore senza danneggiare la pelle. Conosciuto anche come auto tanning, sempre più la tecnica americana si sostituisce alle tradizionali lampade abbronzanti lasciando quindi il posto all’abbronzatura spray. Insomma, questo composto chimico di origine vegetale è in grado di interagire con le proteine (cheratine) e gli aminoacidi, andando a scurire la cheratina che si trova naturalmente sullo strato più superficiale della pelle di uno o due toni, ma non coinvolgendo la produzione di melanina. Successo garantito: differisce dai classici autoabbronzanti e da quel fastidioso effetto aranciato poichè regala una colorazione naturale più scura al massimo di 2 tonalità rispetto a quella di partenza.