Quanto guadagna Stephen Curry? Ingaggio, sponsor, patrimonio

0

“Curry Stephen !”. Un urlo che risuona ormai da un decennio nei palazzetti dello sport di mezza America e soprattutto tra Oakland e San Francisco, le città della California che hanno ospitato i Golden State Warriors. Nel panorama del campionato Nba Stephen Curry non è solo il cestista più decisivo per come ha cambiato il gioco con il ricorso sistematico al tiro da tre, ma anche il giocatore Nba più pagato.

La scalata di Curry è stata vissuta su due binari: il tiratore, figlio e fratello d’arte, ha demolito in contemporanea i record di punteggio e triple della lega e quello degli stipendi Nba. Curry è tra gli sportivi più pagati della storia anche volendo guardare oltre il panorama dei guadagni Nba. L’ultimo accordo sottoscritto con la franchigia californiana lo rende uno degli uomini d’oro dello sport mondiale: ha firmato un quadriennale da 215 milioni di dollari.

Curry Nba stipendio: gli altri top della storia

Il mondo Curry, col passare degli anni, sta diventando un impero, secondo solo a quello dei due miti assoluti del basket americano: Michael Jordan e Lebron James. Tenendo conto della speciale classifica che considera i 100 giocatori più pagati della storia del campionato Nba Curry è al 36esimo posto. Avrà tempo di scalare altre posizioni.

Rispetto ad altri grandi campioni, Curry ha dimostrato di essere anche un ottimo imprenditore: da appassionato di cinema e mondo dell’intrattenimento, ha investito in una società che produce contenuti audiovisivi da utilizzare in giochi di ruolo, film e serie televisive.

Proprio alla luce dei suoi tanti investimenti non è semplice quantificare il patrimonio di Curry, sul quale influiscono molto le sponsorizzazioni. Stando a un recente articolo pubblicato dalla rivista specializzata Forbes il patrimonio di Curry sfiorerebbe le 9 cifre, attestandosi sui 93 milioni di dollari. Sembra una stima anche al ribasso considerando che ogni anno il numero 30 riesce a percepire circa 53 milioni da Golden State e altri 45 dalle sponosorizzazioni.

Curry ha creato una propria linea sportiva optando per il matrimonio con Under Armour, per la quale ha lasciato Nike nel 2013. Pochi giorni fa ha firmato un contratto a vita da 1 miliardo di dollari con l’azienda di Baltimora: l’obiettivo è diventare negli anni ciò che Jordan è stato per Nike, ponendo le basi per un nuovo brand che vada oltre il parquet.

Con una stella come Stephen Curry Nba ha trovato una guida in campo, ma l’azienda ha pescato un uomo immagine planetario e dai grandi valori.

Nba Warriors Curry e Klay i più ricchi

Sappiamo che Stephen Curry ha l’ingaggio più alto di tutti: l’ultima stagione conclusa con la vittoria in finale e il mitico anello gli è valsa 48 milioni di dollari che saliranno a 53 col nuovo accordo. Ma quanto incassa dai Lakes il rivale Lebron? E quanto prende di stipendio Kevin Durant? I due guardano Curry da qualche milione di distanza, ma non nessuno dei due è il “vice” Paperone della Lega. Lebron è terzo con 44 milioni e 500mila dollari: a 350mila dollari più giù c’è proprio Durant dei Brooklyn Nets, fuori dal podio dei ricchi. Al secondo posto dopo Curry c’è un altro Lakers: Russell Westbrook con 47 milioni di dollari all’anno. Il compagno di squadra di Curry più pagata è Klay Thompson con 41 milioni annui.