Quanto conviene adesso investire in azioni Eni?

Eni SpA è una società italiana attiva nel settore ricerca, sviluppo, produzione e distribuzione idrocarburi.

Opera anche nella fornitura e commercializzazione di gas liquefatto e elettricità, presente in oltre 40 paesi in tutto il mondo.

Il titolo ha una capitalizzazione di oltre 39mld di euro e nelle 52 settimane ha raggiunto quota 14,8 euro.

Azioni Eni: quanto convengono?

Al momento, il titolo è quotato a Piazza Affari a 11,47 euro, in netto recupero pari a +3% rispetto alla precedente seduta.

L’asset ha segnato un +7% dall’inizio dell’anno, solo in parte eroso nell’ultimo trimestre durate il quale le azioni hanno lasciato sul terreno l’8%.

Gli indicatori, tuttavia, disegnano uno scenario ribassista nel breve e medio periodo.

Il rimbalzo odierno, prefigurato dallo stocastico in ipervenduto potrebbe essere solo una momentanea correzione fisiologica.

Nelle prossime sedute, ci si aspetta che il prezzo testi nuovi bottom, circostanza avallata anche dall’oscillatore RSI.

Previsioni e operatività

Come detto, il quadro atteso è ancora di pronunciata debolezza. Possibile, dunque, aprire posizioni short, considerando l’attuale supporto a 11 euro e prima resistenza a 11,5.

Per gli analisti, il target resta a 10,7 mentre lo stop di sistema a quota 11,7 euro.