Novità in casa Erg.

La società italiana attiva, in particolare, nel segmento delle energie rinnovabili (Erg renew) ha annunciato, attraverso le parole del CEO Paolo Merli, l’avvio di un nuovo parco eolico in Scozia.

La struttura, che sorge nella Contea di Sutherland, progettata e realizzata dalla ERG, ha una capacità di circa 92MW e consentirà di produrre annualmente 271GW di energia elettrica.

La società spiega l’importanza del progetto, grazie al quale ERG porterà la propria capacità installata rinnovabile nel Regno Unito a 250MW.

L’installazione consolida la presenza della società tra i players europei nel segmento rinnovabili.

ERG quotazione in tempo reale

L’annuncio del nuovo investimento è destinato a produrre un effetto positivo sul consensus ma, quasi certamente, nel medio termine.

Operazioni simili rendono appetibile un asset in particolare per gli investitori shareholders che si posizionano long su un titolo.

Al momento, ERG spa segna una performance tranquilla, in crescita dello 0,36% (azioni Erg).

I dati positivi sull’inflazione USA diffusi nel pomeriggio non hanno sciolto del tutto le incertezze e i dubbi dei mercati, ragion per cui le borse sono partite forte ma gli indici si sono appiattiti nel corso della seduta.

Se letta in quest’ottica, la quotazione attuale di 27,78 euro (azione Erg)può considerarsi incoraggiante (quotazione Erg).

Il consensus sul titolo raccomandava di ridurre gradualmente l’esposizione sull’asset, prevedendo un trend negativo soprattutto nel medio periodo.

L’analisi tecnica a 21 giorni mostra una tendenza alla crescita dei voluti ma una variazione negativa del prezzo (-8%) e un indice di volatilità pari al 22% circa.

Interessante, invece, l’indicazione che arriva dallo stocastico e dall’oscillatore RSI, entrambi prossimi all’area di ipervenduto (quotazioni Erg).

Quest’ultimo dato potrebbe rappresentare una buona occasione per operazioni long intraday sebbene gli esperti suggeriscano di attendere che il trend sia ben riconoscibile.

La posizione degli analisti resta cauta, ma per chi volesse qualche spunto operativo, si segnala l’area di prima resistenza a quota 28,9 euro, mentre il supporto più vicino staziona a 27,2.

Prezzo, dunque, in posizione intermedia tra stop a 28,9 euro e target a 26,5.

Previsioni 

Quanto appena visto suggerisce agli investitori di prestare attenzione e monitorare l’andamento del prezzo in attesa di possibili correzioni al rialzo (Erg quotazione borsa).

In tal caso, al netto delle implicazioni macroeconomiche e delle incognite esogene, l’asset potrebbe garantire buoni margini posizionandosi long.

il titolo ERG è cresciuto nel 2022 del 3,52%, un’ottima performance se si considerano le fluttuazioni dei mercati durante la crisi post pandemica (Erg azioni).

La società ha una capitalizzazione di 4,16mld di euro ed ha raggiunto il prezzo massimo di 36,04 euro nelle 52 settimane, minimo toccato a 22,98.

L’ultimo dividendo distribuito è stato pari a 0,9 euro.

Per chi volesse considerare opportunità di investimenti nel lungo periodo, gli esperti suggeriscono alcune strategie (Erg quotazioni).

Entry Price a 30 per puntare al target di 33, impostando uno stop a 26, ed BUY UP a 36 con target a 39/40.

In tal caso lo stop suggerito sarà impostato a 34.

Come di consueto, si raccomanda cautela e si suggerisce di monitorare le variabili macroeconomiche, in particolare le prossime mosse della BCE, in attesa di capire quali saranno i riscontri europei sul fronte inflazione.