Please wait..

Quanto costa un drone? Prezzi, ultimi modelli, droni militari

Prima di vedere nello specifico quanto costa un drone ed analizzare le sue caratteristiche, dobbiamo chiarire che in commercio si trova un’immensa pletora di offerte, distinte per utilizzo, dimensioni e specifiche.

Un drone, tecnicamente, è un aeromobile pilotato da remoto, vale a dire senza pilota a bordo.

Nel corso del tempo, tale definizione è stata mutuata per indicare gli apparecchi venduti al consumo, spesso a scopo ludico.

Il settore, però, ha subito un’evoluzione tecnologica incredibile negli ultimi anni, al punto che da semplici giocattoli, i droni si sono trasformati in veri e propri strumenti di lavoro.

Pensiamo all’utilizzo in campo cinematografico e televisivo, all’utilizzo nella fotografia e a quanto possano essere utili negli usi civili di prevenzione, controllo del territorio e nelle operazioni di polizia o di salvataggio.

Tipologie di droni

Come detto, esistono in commercio tantissimi modelli, delle dimensioni più disparate, differenti per peso e funzioni (drone prezzo).

Si va dai semplici quadricotteri, per intenderci quelli a 4 eliche, drone economico usato dai bambini come giocattoli da esterno, ai droni con telecamere 4k (drone con telecamera).

Alcuni sono progettati per resistere agli urti, altri per avere una autonomia superiore ed essere controllati anche da lunghe distanze (droni con telecamera).

Il concetto è semplice: materiali leggeri e una batteria per alimentare i motori delle eliche, in più un sistema di radiocomando per il controllo remoto.

In alcuni casi, i droni funzionano in moto automatizzato senza bisogno di essere comandati a distanza.

Per quest’ultimo sistema si sta facendo strada un impiego sempre più efficiente nell’ambito dell’e-commerce e delle consegne a domicilio.

Alcuni dei player più importanti, stanno sviluppando sistemi di consegna gestiti da un controllo del traffico aereo, proprio come avviene per l’aviazione civile.

Quanto costa un drone?

Quanto bisogna spendere per un drone? Se ci limitiamo all’ambito commerciale, i droni compresi nella fascia economica vanno dai 15/20 euro a non più di 100 (drone prezzi).

Per quelli di fascia media bisognerà spendere anche 250/300 euro, mentre i modelli più evoluti e tecnologici richiederanno cifre molto più impegnative.

Un drone professionale potrà superare anche i 10mila euro (droni prezzi).

Il costo, ovviamente, dipende da tanti fattori.

I droni economici non sono dotati di telecamera, hanno un’autonomia limitata a 15/20 minuti e il peso non supera i 120gr.

La tecnologia di controllo non supera i 2.4G.

I droni di fascia media sono dotati di sensori più efficienti, batterie maggiorate per un’autonomia che va dai 25 minuti ad un’ora, e telecamere.

Queste incideranno a seconda della risoluzione consentita che, di solito, è hd (720p), full hd e drone con telecamera 4k.

I droni professionali, oltre ad utilizzare materiali speciali, vantano sensori e sistemi di riconoscimento degli ostacoli, autonomia superiore e sistemi di controllo più raffinati.

Droni militari

In ambito militare, i droni trovano applicazione soprattutto nel pattugliamento del territorio grazie alle riprese aeree ma di recente vengono adibiti sempre più spesso ad azioni operative.

In questo caso i droni sono in grado di sganciare bombe o lanciare missili con estrema precisione senza essere avvistati.

Parliamo, ovviamente, di tecnologia superiore spesso top secret che richiede anni di sviluppo.

Se ci riferiamo a modelli come i Predator in dotazione alla USAF il costo va dai 5 ai 10 milioni di dollari.

Prezzi simili per i modelli turchi Bayraktar, per i russi S-70 Okhotnik, per i modelli israeliani Heron e per l’americano M-Q9 Reaper.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker