Quanto costa una crociera? Questa è la domanda che in tanti iniziano a porsi proprio in questo periodo perché, si sa, organizzare le vacanze molto tempo prima consente di risparmiare  sui costi crociere.

E non solo: per assicurarsi un posto prima del sold out, magari approfittare dell’offerta irrinunciabile, occorre giocare d’anticipo.

La crociera, in realtà, è una delle opzioni più gettonate dagli italiani, poiché sempre più viaggiatori scelgono questa formula per ottimizzare i tempi, per unire il piacere di visitare più mete in poco tempo.

Perché le crociere sono così amate?

Dopo il periodo buio dell’ultimo biennio, l’industria del turismo si è rimessa in moto e il numero dei viaggiatori cresce costantemente.

La crociera, come dicevamo, guadagna sempre più consensi tra i vacanzieri ed è, ormai, stabilmente tra le abitudini di viaggio anche degli italiani (Crociera Costa).

Ma per quale motivo tante persone scelgono questa formula per le proprie vacanze?

Sondaggi e studi di settore, mostrano che uno dei motivi riguarda la comodità.

Se il relax è l’obiettivo, eliminare lo stress organizzativo dei voli, delle prenotazioni, i biglietti, rappresenta già un motivo valido, ma non è il solo.

Come anticipato, una crociera consente di visitare più luoghi, fare escursioni e vivere esperienze diverse in poco tempo, senza la necessità di organizzare itinerari complicati.

Quanto conviene?

La convenienza non è solo una questione di prezzo.

Come abbiamo visto, una crociera consente di condensare le esperienze in un breve lasso di tempo, ma anche di gestire al meglio il proprio budget.

Con le formule all inlcusive, soprattutto chi ha figli, potrà viaggiare serenamente senza preoccuparsi delle spese extra.

Naturalmente, se si è disposti a rinunciare agli optional e non si hanno eccessive pretese, la spesa diminuisce ulteriormente.

Quanto costa una crociera?

Veniamo, dunque, al capitolo costi e vediamo quanto occorre preventivare per un viaggio e valutare i prezzi crociera.

Il primo punto da considerare è l’itinerario ed il prezzo dipende innanzitutto dal periodo, dalla durata e dalle mete previste.

Nelle abitudini degli italiani, ad esempio la crociera Mediterraneo è, ormai, un classico, ma molto amate sono le destinazioni esotiche come l’Egitto, oppure le isole del Mar Egeo e i fiordi norvegesi.

Nel primo caso, un viaggio di 4 giorni costa all’incirca 5/600 euro a persona, mentre per itinerari di 7/12 giorni richiederanno dai 2000 euro a salire  come prezzo crociera.

Inutile ribadire che ciascuno può costruire la propria esperienza arricchendo il proprio viaggio con tante altre opzioni oppure scegliendo mete esclusive con escursioni particolari, immersioni etc.

A chi rivolgersi?

Sul mercato operano tante compagnie affidabili, e la pluralità di offerte garantisce la possibilità di scegliere tra tante mete e a prezzi convenienti.

Le compagnie, infatti, di solito offrono pacchetti ad hoc come la Crociera Mediterranea e propongono offerte a prezzi molto allettanti, anche se per brevi periodi.

Tra i principali players del settore ricordiamo MSC Crociere, Carnival, Costa Crociere ma esistono molti portali e siti specializzati che aiutano ad orientarsi.

Di solito, ci sono per le crociere offerte allettanti.

Per chi vuole evitare qualsiasi impegno organizzativo, però, la scelta migliore resta quella di affidarsi alla propria agenzia di viaggi di fiducia.