Quanto costa una Tesla? Prezzi, modelli, incentivi

Il mercato delle auto sta affrontando da anni una prolungata crisi di vendite, con i dati sulle immatricolazioni leggermente in risalita ma, pur sempre, a distanza siderale dai livelli pre crisi.

Si consideri, inoltre, l’accelerazione di Europa e Usa nei riguardi della transizione green, con l’adozione del Parlamento Europeo della direttiva che vieterà la vendita di motori endotermici dal 2035.

Saremo, dunque, costretti realmente a convertirci all’auto elettrica?

E’ questa la domanda che si pongono in tanti, perché i costi proibitivi delle vetture a zero emissioni spaventano ancora.

Quale comprare?

Se, quindi, il passaggio alle vetture elettriche plugin appare ormai ineluttabile, potrebbe essere una buona idea iniziare ad informarsi sui modelli attualmente in commercio e quelli previsti.

Tesla, indubbiamente, rappresenta il produttore pioniere del settore che ha saputo costruirsi l’immagine di benchmark in tutto il mondo.

Quando si pensa all’auto elettrica, immediatamente il pensiero va all’azienda di Elon Musk, anche se tutte le case corrono spedite verso la conversione dei propri listini.

Diciamo subito che propendere per l’acquisto di una Tesla elettrica richiede un notevole impegno finanziario come, del resto, per qualsiasi altro modello.

E’ vero che negli ultimi tempi le cose hanno preso una piega diversa ma, per motivi che vedremo, i prezzi potrebbero essere destinati a rimanere alti per molto tempo.

La concorrenza

Proprio così: la concorrenza, soprattutto quella cinese, ha messo seriamente in difficoltà Tesla auto al punto che il titolo nel 2022 ha subito un vero tracollo, solo in parte recuperato in questo inizio 2023.

Ad Austin sono stati, perciò, costretti a rivedere più volte i listini al ribasso, nel tentativo di recuperare quote di mercato e ridare fiducia agli investitori.

Grazie anche agli incentivi statali, negli Stati Uniti i prezzi sono scesi in modo consistente e, in alcuni casi, i clienti hanno speso in media 5mila dollari in meno.

Per alcuni modelli Tesla il risparmio si aggira, adesso, intorno ai 13mila dollari.

Anche Tesla Italia ha adeguati i prezzi ma i potenziali clienti sperano in ulteriori ritocchi per passare finalmente all’auto elettrica.

Tesla, infatti, mantiene ancora un forte appeal sul mercato nonostante i recenti guai sul funzionamento del sistema di guida autonoma riscontrati.

Quanto costa una Tesla?

Vediamo nel concreto quanto costa una Tesla. Attualmente in listino ci sono 4 modelli.

Il modello entry level è la Tesla Model 3, la piccola 3 volumi di casa Tesla. Nella versione base dichiara 490 km di autonomia al prezzo di circa 46 mila euro (tesla Model 3 prezzo).

Troviamo poi la Model Y, un crossover compatto a trazione integrale e ad alte prestazioni che dichiara 514 km di autonomia, venduta al prezzo base di 48 mila euro circa Tesla Model Y prezzo).

Per chi desidera un modello più esclusivo, c’è la Model S, una berlina di quasi 5 metri, comoda e spaziosa ma dalle prestazioni da vera sportiva.

Per assicurarsi i suoi 670 cv e i 634 km di autonomia bisogna, però, sborsare circa 117 mila euro.

Infine la Model X, il crossover lungo poco più di 5 metri e 7 posti, che monta lo stesso propulsore della Model S ma ha un’autonomia ridotta a 576 km a causa del maggiore peso.

Prezzo pari a 126 mila euro.

Ad incidere maggiormente sui costi Tesla sono le batterie che, come anticipato, non pare destinato a ridursi nei prossimi anni.

 

 

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker